pinocchio di matteo garrone

I costumi dell’ultimo film di Matteo Garrone, Pinocchio, saranno esposti al Museo del Tessuto dal 21 Dicembre al 22 Marzo 2020 in anteprima speciale.

I costumi di Massimo Cantini Parrini per il film di Matteo Garrone saranno esposti al Museo del Tessuto: Massimo Cantini Parrini è il costumista cinematografico pluripremiato che ha lavorato al film su Pinocchio e ha già vinto tre David di Donatello per Il racconto dei racconti, Indivisibili e Riccardo va all’inferno, oltre a premi come i Nastri d’Argento, Ciak d’oro e, nel 2018, l’EFA, Oscar Europeo come miglior costumista. Nel film di Garrone, in uscita il 19 Dicembre, recitano Roberto Benigni nei panni di Geppetto e Federico Ielapi in quelli di Pinocchio, oltre a Gigi Proietti, Rocco Papaleo, Marine Vatch e Massimo Ceccherini.

Le visite guidate alla mostra dedicata a Pinocchio sono a prenotazione obbligatoria chiamando il numero 0574611503.

Al Museo del tessuto, quindi, potrete vedere i costumi di un vero e proprio artista, oltre a partecipare alle iniziative collaterali legate alla mostra.

Ecco il programma.

Domenica 22 e domenica 29 Dicembre, ore 16: Un pomeriggio da favola con Pinocchi e la lumaca lentissima
Età 4/6 anni, attività per tutta la famiglia. Il Museo del Tessuto propone un pomeriggio ricco di avventure, fantasia e creatività. E’ necessaria la presenza di un accompagnatore. Prenotazione obbligatoria al numero 0574611503. Costo 5 Euro a partecipante.

Giovedì 26 Dicembre e domenica 5 Gennaio 2020, ore 16: Un pomeriggio da favola: Pinocchio e il teatro dei burattini.
Età 7/10 anni, attività dedicata alla famiglia.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio sarà inoltre possibile acquistare un biglietto unico a € 15 per visitare le mostre al Museo del Tessuto e al Museo di Palazzo Pretorio. Continua intanto anche la campagna di crowdfunding per il restauro dei costumi della prima della Turandot, Il costume ritrovato.

Immagine tratta da Cineblog.it