L’Associazione Ipazia porta a Prato Michele Benini, produttore del film Allah Loves Equality, essere LGBTQ in Pakistan, lunedì 20 Gennaio alle 19,30 al cinema Terminale.

L’ultima serata di Ipazia Incontra vede protagonista il film Allah Loves Equality, film di Wajahat Abbas Kazmi (sito) con il dr. Qasim Iqbal, Bubli Malik, Anaya Sheikh, Khursand Bayar Ali, Mohammad Salman Khan ed Esha Chaudhry, ideato da Sunny (Faisal Zia) e prodotto da Elena De Piccoli, Michele Benini e Pier Cesare Notaro. Allah Loves Equality è un docufilm italiano indipendente: proiettato in Toscana per la prima volta, il film nasce da una campagna di sensibilizzazione creata dall’attivista pakistano Wajahat Abbas Kazmi, che ha avuto una particolare risonanza mediatica durante l’iter di approvazione italiana delle unioni civili.

Il documentario da voce alla comunità LGBTQIA pakistana, un paese a maggioranza musulmana con una delle legislazioni più repressive in materia di omosessualità, attraverso interviste a persone musulmane omosessuali e transgender, e scene della loro vita quotidiana. Al termine della proiezione interverrà Michele Benini, produttore del documentario.

Orari:
Ore 19,30: aperitivo a 8 euro, prenotazione obbligatoria entro venerdì 17 Gennaio chiamando il numero 3801833333.
Ore 21,15: Ingresso gratuito alla proiezione.

Il docufilm, col patrocinio di Amnesty International, è promosso dall’associazione Il Grande Colibrì. La serata ha il patrocinio del Comune di Prato, e aderiscono e collaborano anche il Comitato Gay e Lesbiche-Prato, ASD Polisportiva Aurora ONLUS, CGIL Prato, ICSE Firenze, Le Mafalde Prato, MEDU-Firenze, Percorsi di Libertà Prato.

Per informazioni contattate il numero 3801833333.