street good

Il prossimo 25 maggio, alle 18, verranno inaugurati i container rossi di “Street Good”, il nuovo locale che rientra nel progetto “Riversibility” per il recupero del lungo Bisenzio.

I gestori, vincitori del bando che nel 2021 ha affidato per tre anni anche anfiteatro Santa Lucia, spiaggia urbana e il bar del playground del Serraglio, sono Francesco Fantauzzi e Claudio Di Martino. Il nuovo locale sarà aperto tutto l’anno, assicurano i gestori.

Cosa proporrà “Street Good”?

“Per tutte le tasche e per tutti i palati – si legge nel comunicato inviato ai giornali – l’offerta spazierà dai panini caldi (tra cui una variegata scelta di burger) alle schiacciate gourmet, dai grandi fritti all’insalata Poke”.

«Grazie agli interventi realizzati col progetto Riversibility e alla collaborazione con tanti soggetti pubblici e privati e al gradimento che questo incontra nella cittadinanza di ogni età, stiamo facendo del Parco Fluviale del Bisenzio un parco bello, attrezzato, sicuro e frequentato – ha detto l’assessore all’urbanistica Valerio Barberis – abbiamo inserito strutture e servizi accessibili e funzionali, in grado di ospitare iniziative e attività per tutti gli abitanti di Prato. Il Parco del Bisenzio, legato alla città e alla collina, sta diventando non solo un luogo sportivo, ricreativo e culturale, ma un vero e proprio itinerario ambientale, con luoghi d’aggregazione, spazi attrattivi e punti d’interesse turistico».

Articolo PrecedenteLa primavera dell’associazione “Recuperiamoci”
Prossimo ArticoloPrato: un fine settimana con la musica di Santa Valvola