vernio
Una veduta dal parco dell'Albereta

Dopo due anni di stop, al parco dell’Albereta di Vernio torna la festa della Misericordia, un appuntamento sempre apprezzato da valbisentini e pratesi soprattutto perché si mangia bene e grazie alla collaborazione con i cinghialai di Vernio si mangia cinghiale in tutte le salse.

La festa si aprirà il prossimo 23 luglio e andrà avanti per nove giorni, fino a domenica 31 luglio.

“Tutte le sere, a partire dalle 19, si potranno gustare tortelli di patate e pappardelle, carne alla brace, pizza cotta nel forno a legna e molte altre delizie. Ovviamente non mancheranno piatti e sughi a base di cinghiale – si legge nella nota inviata ai giornali – Tornano anche il banchino che sforna ciambelle calde e il bar nel chiosco tondo. Ogni giorno della festa ci sarà un intrattenimento musicale con orchestra e ballo liscio, ma anche dj set per i più giovani. Sarà presente la tradizionale fiera di beneficenza a cura delle volontarie della Misericordia e della parrocchia di San Quirico di Vernio, mentre il Gruppo Fratres promuoverà la donazione del sangue”.

La festa della Misericordia di Vernio è organizzata per sostenere le tante attività portate avanti dalla sezione a favore della popolazione. «Finalmente torniamo all’Albereta a far festa – dice la presidente della sezione Laila Minelli –; siamo molto soddisfatti per questa collaborazione con i Cinghialai, molti di loro sono nostri confratelli e ci è sembrato opportuno unire le forze. Ringrazio i circa cento volontari che renderanno possibile questa iniziativa».

Articolo Precedente6 passeggiate all’interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo 
Prossimo ArticoloNuova vita per “Il cammino di Malaparte”