dado moroni

La seconda edizione del festival “November Jazz” inizierà martedì 8 novembre e continuerà per tutti i martedì del mese, alle 21: il primo concerto vedrà protagonista il pianista Dado Moroni. Ai concerti sarà possibile abbinare un “AperiJazz”.

Dado Moroni, Riccardo Fassi Florence Pocket Orchestra, Francesco Zampini/Xavi Torres, Pagine Vere: “November Jazz” porta al Ridotto del Politeama quattro concerti, in collaborazione con Music Pool. Tutti i concerti si terranno alle 21.

Il programma

Martedì 8 novembre: Dado Moroni
Uno dei pianisti jazz più apprezzati all’estero, reduce dalla trasmissione “Via dei Matti n.0” su Rai 3 dove il 10 ottobre è stato ospite di Stefano Bollani e Valentina Cenni. “Assistere a un suo concerto è come fare un viaggio giocoso e partecipato nel tempo, lungo ben nove decadi jazzistiche, attraverso il racconto in musica di aneddoti ascoltati direttamente dalla voce di musicisti quali Benny, Dizzy Gillespie, Henry Edison e Buddy Tate, Clark Terry e Jimmy Wood, fino ad arrivare ai contemporanei Joe Henderson, Bob Mintzer, Wynton Marsalis, Alvin Queen, Joe Locke, Ira Coleman e in campo extra jazzistico con Lucio Dalla, Tiziano Ferro ed Eros Ramazzotti – si legge nel comunicato – Solo di fronte al suo pianoforte, Dado Moroni comunica costantemente con il pubblico: l’eclettico musicista racconta i diversi linguaggi della storia del jazz in costante interazione con chi lo ascolta, esegue composizioni originali e arrangiamenti unici, riuscendo sempre a creare un’atmosfera gioviale e coinvolgente”.

Martedì 15 novembre: Florence Pocket Orchestra di Riccardo Fassi

Martedì 22 novembre: Francesco Zampini e Xavi Torres

Martedì 29 novembre: Michela Lombardi, Giovanni Ceccarelli e Luca Falomi in “Pagine vere”
Special guest: Ferruccio Spinetti

In occasione della rassegna “November Jazz”, sarà possibile abbinare a ogni concerto un “AperiJazz” servito al Politeama Bar alle 20, al costo di 10 euro: obbligatoria la prenotazione telefonando al numero 0574 603758 o scrivendo a [email protected].
Per ogni concerto il costo del biglietto è di 15 euro, ed esiste anche la possibilità di sottoscrivere un mini abbonamento a 50 euro per il carnet di quattro concerti. Prevendite on line su Ticketone, nei punti vendita Boxoffice o direttamente alla biglietteria del teatro, aperta da martedì a sabato dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19.

Per informazioni consultate il sito del teatro.  

Articolo PrecedenteIl laboratorio di “Recuperiamoci” sperimenta con i tessuti
Prossimo Articolo“Body To Be 2022”: corpi presenze alleanze al Centro Pecci