Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Tipo 2023: tessile, moda e archeologia industriale

Gennaio 28 @ 14:00 17:00

Sono stati presentati i prossimi appuntamenti di Tipo, il progetto di turismo industriale del Comune di Prato. Sei appuntamenti in tre mesi che porteranno i partecipanti alla scoperta non solo dell’archeologia industriale pratese ma anche del mondo del tessile, con visite ad aziende attive e specializzate, e della moda.

«Gli eventi in programma in questo 2023 rispecchiano appieno la nostra volontà di raccontare il passato, il presente e il futuro del più grande distretto tessile d’Europa, coinvolgendo tutto il territorio, quindi non solo la città di Prato, ma ancora una volta anche i comuni limitrofi, facendo sistema – dice l’assessore al turismo Gabriele Bosi – Ci saranno molte aziende coinvolte, delle vere e proprie eccellenze, così come luoghi di cultura e storia, che partecipano attivamente nel rendere unica la nostra città. Ringrazio ancora tutti coloro che sono impegnati in questo progetto che continua a crescere, e il pubblico che sceglierà di partecipare, dalla Toscana e da tutta Italia».

Il programma

Gennaio

Sabato 28 gennaio – Tessuti e hi-tech: il futuro è qui
A Prato e Montemurlo, alla scoperta della produzione hi-tech dei tessuti. Visita alle aziende Unitech Industries, Pentek, Accoppiatura Pratese e Tecnorama. Viaggio nel dietro le quinte della produzione tessile più innovativa del mondo. Come si passa da un tessuto grezzo ad uno finito, come si unisce la tradizione all’innovazione hi-tech per mantenere insieme qualità artigianale e processo industriale? Prato produce ed esporta nel mondo non solo tessuti, ma anche i macchinari più innovativi per ogni fase di lavorazione. Con TIPO andremo alla scoperta di alcune eccellenze della produzione meccanotessile, tra Prato e Montemurlo, questa volta nel settore tintoria e nobilitazione tessuti: vedremo dal progetto, alla realizzazione e al funzionamento di questi gioielli di ingegneria robotica, capaci di far sì che i tessuti pratesi possano soddisfare ogni richiesta dei più grandi brand della moda internazionale. Al termine, aperitivo di filiera corta in azienda.

Ritrovo alle 14.30 alla stazione di Prato centrale. Costo 25 euro (itinerario in bus). Info e prenotazioni: www.capviaggi.it.

Domenica 29 gennaio, dalle 16.30 alle 17.30, c’è TIPO Kids, il laboratorio dedicato ai più piccoli (4-6 anni): Emozioni da toccare – questo il titolo dell’iniziativa – sarà al Museo del Tessuto. La descrizione: “Scopriamo il museo con i nostri sensi: forme calde e morbide dove sprofondare, superfici ruvide che fanno il solletico, profumi e suoni. Il museo custodisce coloratissimi libri giganti, con tanti materiali diversi, si chiamano campionari. All’interno sono racchiusi segreti, storie ed emozioni tutte da scoprire. Con il nostro corpo esploreremo ogni spazio del museo, come se fosse un libro di storie, cattureremo emozioni legate ai materiali e alle forme per dare vita a un nostro personale campionario delle emozioni tutto da toccare, da annusare, da raccontare”.

Si richiede la presenza di un accompagnatore. Prenotazione obbligatoria a [email protected]; tel. 0574 1837859. Costo: 5 euro a partecipante (bambino e adulto).

Febbraio

Sabato 25 febbraioI tessuti alla moda, dai campionari ai defilé. Come nasce il processo creativo del fashion

Escursione guidata con visita al Lanificio Marco Lucchesi e al Museo del Tessuto . Come fa uno stilista a scegliere i colori e le trame dei tessuti che andranno di moda la prossima stagione? Lo scopriremo con TIPO grazie ai campionari della biblioteca-archivio del Museo del Tessuto – non visibili nelle normali visite al pubblico –, che custodiscono tessuti di grande ispirazione; poi grazie al campionario del Lanificio Lucchesi, dove gli stilisti studiano i segreti dei tessuti di qualità del passato più recente per progettarne di nuovi. Perché l’abito di grido che vediamo sulle passerelle dell’alta moda, spesso, prende la sua prima forma in un archivio storico di un’azienda tessile di Prato.

Al termine, aperitivo al bar ristorante Schiaccino. Ritrovo ore 15 in piazza Macelli a Prato. Costo 15 euro, itinerario a piedi. Info e acquisto biglietti: www.capviaggi.it.

Domenica 26 febbraioLa moda intelligente: attività per famiglie al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

Si possono progettare abiti senza sprecare nemmeno un centimetro di stoffa? La risposta è sì. Archizoom, gruppo di architetti radicali fiorentini degli anni Settanta, ha infatti messo a punto un sistema che permette di ottenere abiti senza taglie e senza scarti. Le famiglie approfondiranno le incursioni degli artisti contemporanei nella moda, e realizzeranno con un kit creativo i loro modelli di abiti colorati ispirati al progetto Vestirsi è facile. Il laboratorio prevede la visita alla mostra “Schema 50. Una galleria fra le neo-avanguardie (1972–1994).

Come partecipare ore 16.00-18.00. Età: 6-10 anni

Costo: bambino € 5.00 | gratuito per adulto accompagnatore (prenotazione obbligatoria). Ogni bambino dovrà essere accompagnato da un adulto. Prenotazione obbligatoria a [email protected]; tel. 0574 1837859.

Marzo

Sabato 25 marzo – Cardato o pettinato? A voi la scelta… Alla scoperta dell’antico e modernissimo processo di filatura “made in Prato” Escursione guidata a Vaiano con visita alla Sfilacciatura Marcovaldi, Filati Omega e AZ Filati.

Cardato o pettinato, purché sia sempre un gran bel tessuto. E il distretto tessile pratese offre una grandissima varietà di entrambe queste due grandi tipologie di lavorazione. Grazie a TIPO, andremo a scoprirle entrambe visitando alcune tra le aziende più affermate nei rispettivi settori. Il processo della filatura cardata, che attraverso varie fasi porta dallo straccio al filato rigenerato, è tipica del distretto pratese, che eccelle però anche nell’altro settore, quello del pettinato. Aziende capaci non solo di realizzare un prodotto di qualità, ma anche di gestire le risorse naturali, come acqua ed energia, in modo circolare e sostenibile, tipico della tradizione tessile pratese.

Al termine, concerto di musica classica all’AZ Filati. Ritrovo ore 14.30 alla stazione di Prato centrale. Costo 25 euro, itinerario in bus. Info e acquisto biglietti: www.capviaggi.it.

Domenica 26 marzo – Sognando col cappello: attività per famiglie al Museo del Tessuto
Cappelli che riscaldano, buffi, magici o seriosi, alla moda, giganti, alti come grattacieli o minuscoli da mettere in tasca. Cappelli bassi che avvolgono la testa come in un abbraccio, e poi cappelli larghi, stretti, colorati, sportivi ed eleganti. Indossiamo cappelli nella vita di tutti i giorni? Quando lo facciamo e perché? I cappelli sono custodi dei pensieri e dei sogni di chi li indossa, ogni forma o materiale scelto racconta delle storie affascinanti. Scopriremo insieme in un percorso sensoriale nel museo, realizzando un campionario tattile di cappelli che racconterà i nostri pensieri, desideri, emozioni.

Come partecipare. Appuntamento al Museo del Tessuto ore 16.30-17.30. Età: 7-10 anni. Costo: bambino € 5.00 | gratuito per adulto accompagnatore. Ogni bambino dovrà essere accompagnato da un adulto. Prenotazione obbligatoria a [email protected]; tel. 0574 1837859.

Aprile

Sabato 22 aprile – Le architetture del lavoro. L’opera pionieristica di Pierluigi Nervi a Prato. Escursione guidata in Valbisenzio e a Prato con visita alla Fartex, Millennium (La Cartaia), Lanificio Balli (Fabbricone), Ex Anonima Calamai.

Le architetture del lavoro, alla scoperta dell’opera pionieristica dell’ingegnere Pierluigi Nervi a Prato dove ha sperimentato nuove tecniche del cemento armato per le industrie. Un tour tra la Valbisenzio e il centro di Prato, dove andremo a scoprire antichi opifici tessili in cui potremo apprezzare questi magnifici contenitori di archeologia industriale ed architettura del lavoro, nei quali emergono i tratti caratteristici e le soluzioni tecnologiche dell’opera dell’ingegner Nervi. Scopriremo anche le lavorazioni delle industrie tessili attive oggi: sia nel campo della moda che nella produzione high performance e del tessile tecnico come quello legato alla creazione di vele per regate.

Ritrovo ore 14.30 alla stazione di Prato centrale. Costo 25 euro, itinerario in bus.

Info e acquisto biglietti: www.capviaggi.it

Provincia di Prato

Prato, 59100