“Ri-Creazioni”: l’arte contemporanea torna negli spazi della ex Lucchesi

L'arte contemporanea torna nell' ex Lanificio Lucchesi. Dal 2 giugno al 2 luglio arriva infatti la nuova mostra "Ri-creazioni".

0
Condividi
Ri-creazioni Ex Lucchesi

Inaugura il 2 giugno alle 19 la mostra “Ri-creazioni”, collettiva d’arte contemporanea promossa dallo studio Ark-Light e dall’associazione Domus Artis – Lasa 2.0, col patrocinio del Comune di Prato.

La mostra, visitabile a ingresso gratuito fino a domenica 2 luglio è allestita nella ex Fabbrica Lucchesi di Prato (Piazza dei Macelli, 10) che con questa nuova iniziativa conferma la sua vocazione di spazio culturale.

“Ri – creazioni”, azioni che rigenerano attraverso la creatività e l’arte, dando nuova vita a luoghi simbolo del tessuto produttivo, facendoli diventare altro. Tutta l’area Ex Macelli infatti si è nel tempo trasformata configurandosi come un polo di aggregazione e nuove idee.

La Ex – Lucchesi, dopo aver subito gravi danni nel 2015 a causa del vento, ha poi ospitato TAI – Tuscan Art Industry e in seguito “La Torre di Babele”, rassegna promossa lo scorso anno dal Centro Pecci in occasione della riapertura.

Il grande ex lanificio, uno dei più antichi di Prato, sembra dunque aver dato inizio alla sua seconda vita.

Per sottolineare la spinta rigenerativa che l’arte può svolgere all’interno della società e del territorio, la fabbrica ospiterà, nel corso dell’esposizione, un fitto calendario di eventi: concerti, performance, dibattiti e sfilate.

E al fine culturale si abbina quello sociale: opere donate all’asta a favore delle aree terremotate del Centro Italia e la raccolta fondi per pagare le cure di Reem, una bambina irachena devastata da una bomba, che arriverà in Italia a fine maggio.

Gli artisti in mostra, alcuni nomi internazionali già affermati (come Galliani, Williamson, Nakagomi e Badwan) e altri emergenti, si interrogano sul presente con linguaggi e tecniche del contemporaneo senza però tagliare i ponti con la manualità. “La mostra – si legge nella presentazione – vuol essere trasversale al “sistema”, proponendo artisti di fama insieme ad altri che finora non sono mai transitati nei musei, nelle fiere o nelle case d’asta. Ogni artista presenterà un lavoro site-specific e sarà presente all’inaugurazione per incontrare il pubblico pratese.”

“Ri-creazioni”  sarà visitabile, ad ingresso libero, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 24.

Artisti in mostra:

Nidaa Badwan / Giacomo Bonciolini / Daniela Dallavalle / Bruno Delsoldato / Massimiliano Galliani / Omar Galliani / Gramoz Mukja / Yasunari Nakagomi / Andrea Neri / Todd Williamson & Cory Savage