Prato: la prevenzione comincia a tavola – La frutta e gli antiossidanti

Tornano gli incontri firmati "Caffé Scienza". A Officina Giovani si parla di prevenzione tumorale con il medico nutrizionista Enrico Ruggeri.

0
Condividi
frutta
via Wikipedia

“La prevenzione comincia a tavola: la frutta e i colori degli antiossidanti” è il titolo del prossimo incontro firmato “Caffè Scienza“, in programma il prossimo 13 febbraio nelle ex celle frigo di Officina Giovani alle 21, che avrà come ospite il medico nutrizionista ANT Enrico Ruggeri.

“Un’alimentazione sana ed equilibrata è uno degli strumenti più efficaci nella prevenzione e nella terapia delle principali “malattie del benessere” tipiche delle società occidentali – si legge nella nota di presentazione – L’alimentazione sembra coinvolta in circa il 30-35% dei tumori. I principali responsabili dell’insorgenza del tumore sono i radicali liberi, derivati dell’ossigeno che, in notevoli quantità, “ossidano” cioè distruggono le cellule del nostro corpo, aumentando il rischio di malattie degenerative come il cancro. Da qui la continua ricerca di meccanismi difensivi per il nostro organismo, rappresentati dagli agenti anti-ossidanti presenti negli alimenti, capaci di neutralizzare i radicali liberi”.

“Sono proprio gli antiossidanti a dare il colore alla frutta e alla verdura, di cui sono particolarmente ricche, ed è per questo che si consiglia di variare spesso tra i prodotti ortofrutticoli di diverso colore – prosegue la nota – Impariamo a coniugare questi alimenti tra loro l’alimentazione eubiotica (dal greco eu=buona e bìos=vita), una serie di regole di combinazione alimentare che, rispettando il nostro organismo e la corretta digestione degli alimenti, migliora il nostro stato di salute e la nostra possibilità di difesa verso le malattie”.

Modera Francesca Camilli (Ibimet – CNR). Introduzione a cura di Antonio Mauro (Ricerche e Servizi srl Prato).

L’ incontro si terrà in collaborazione con Fondazione ANT, Assistenza Nazionale Tumori Delegazione Firenze Prato – Pistoia, che durante la serata informerà delle sue attività gratuite di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e prevenzione oncologica.