Non solo le famiglie giovani che vivono in affitto sono le più vulnerabili alla crisi ma la loro situazione è addirittura destinata a peggiorare. Lo spiega lo studio di Bankitalia ‘Il risparmio e la ricchezza delle famiglie italiane durante la crisi’ (pdf).

La propensione al risparmio delle famiglie e’ ulteriormente diminuita dopo il 2008 ed e’ aumentata la quota di famiglie con reddito insufficiente a coprire i consumi, in particolare per le famiglie a basso reddito: la meta’ dei nuclei appartenenti a questa classe ha entrate insufficienti a coprire i consumi.

Sull’argomento leggi anche Linkiesta Yahoo FinanzaIl Fatto

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.