Peppe Servillo, paroliere, cantante, compositore ed ora anche attore di teatro. Al fianco di suo fratello Toni, stanno portando in giro per l’Europa “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo.

Da sempre portatore sano della tradizione partenopea sui palchi d’Italia, prima con gli Avion Travel, con tutti progetti musicali paralleli, in questo momento interpreta Carlo Saporito, fratello del protagonista dell’opera di De Filippo.

Un lavoro quello dell’attore apparentato con quello del cantare – commenta Peppe –  perché ho sempre interpretato questo mestiere come chiede la tradizione, che vuole il cantante anche un po’ attore”. A confronto, ora, con un autore universale come Eduardo De Filippo, rappresentato in tutto il mondo per il suo genio popolare.

Il ritorno degli Avion Travel. A dieci anni di distanza dal loro scioglimento, Peppe annuncia un tour con la formazione originale della piccola orchestra  che lo ha portato al successo del grande pubblico. Finite le oltre 180 date a fianco del fratello nei teatri, quest’estate torneranno a suonare la formazione che nel 2000 ha anche vinto il Festival di Sanremo con la canzone “Sentimento”.

Nell’intervista video Peppe racconta la sua opinione sul Festival della canzone italiana, da quando hanno vinto all’edizione che sta per andare in scena, martedì prossimo, 18 febbraio.

La seconda parte dell’intervista.

4 Commenti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.