Per la serie “chi ben comincia”: il nuovo film del Collettivo pratese John Snellinberg  “Sogni di Gloria” si aggiudica il premio come Miglior lungometraggio italiano al RIFF 2014, Festival del Cinema Indipendente di Roma. Il film è stato proiettato in prima assoluta lo scorso 19 marzo all’interno del festival. E’ di poche ore fa la conferma del premio.
“Sogni di gloria” (che uscirà nelle sale il prossimo maggio) è il secondo lungometraggio del collettivo dopo il successo de “La Banda del Brasiliano”. ll nuovo film, sviluppato in due episodi, vede nel tra i protagonisti del cast Carlo Monni e Giorgio Colangeli, che hanno prestato il loro talento e il loro entusiasmo al progetto. Le musiche originali del film sono state composte dai Calibro 35.

“Siamo molto felici per il premio – racconta Patrizio Gioffredi, regista del film – era un test per noi partecipare a questo festival, ed il premio ne è stata un’ulteriore soddisfazione. Un test perché era la prima volta che veniva proiettato in una sala cinematografica e ci siamo resi conto realmente per la prima volta di quanto il film regga sia visivamente che a livello audio. E poi perché è stato proiettato davanti ad un pubblico, che non era né formato da nostri amici, né toscano. Un pubblico prevalentemente formato da sconosciuti, che ha riso, si è commosso ed ha applaudito”.
A premiare il film una giuria molto eterogenea, formata da critici, attori, registi: Sesto Cifola, Maurizio di Rienzo, Gianni Garko, Fabio Meloni, Fabio Mancini, Elisabeth Missland, Daniele di Gennaro, Benni Atria, Armando Cobian Suarez, Ania Trzebiatowska.

Il premio consiste in una somma di denaro da utilizzare in un ulteriore lavoro di post produzione del film: “Una somma che ci permetterà sicuramente – continua Gioffredi – di apportare ulteriori correzioni a livello tecnico, a livello audio e di colonna sonora, per permettere al film di arrivare nelle sale a maggio con una qualità ancora superiore rispetta a quella di Roma”.

Prossima tappa per “Sogni di Gloria”: l’America. Il film sarà infatti proiettato il 10 Aprile al Worldfest Houston Annual International Independet Film Festival. Dove, ne siamo convinti, gli Snellinberg sapranno far parlare di loro.

La trama del film.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.