MERCOLEDI’ 2

Lizard Park: Lex Boxeurs+Dora Maar

Se volete frescura e casino li avete trovati! E volendo, ci buttiamo nel mezzo anche un paio di birre.

VENERDI’ 4

No Cage: The Bone Machine + Hot Jokers

Signori, queste due band arrivano a Prato e prendono il rock n’roll e il rockabilly, li costringono ad accoppiarsi in un modo o nell’altro, chiudono il prodotto in un camioncino nero messo sotto il sole con dentro quattro o cinque pitbull con la rabbia per farlo innervosire un po’ e poi ve lo tirano in faccia. Fossi in voi, non me li perderei.

SABATO 5

Biblioteca Lazzerini: DaddyBand

Pare siano tutti papà rock n’roll, che portano sul palco una serata di cover classiche arrangiate, tradotte e interpretate pensando ai bambini. C’è da vedere che ne pensano i Deep Purple, i Rolling Stones, Patti Smith, i Kiss e gli AC\DC. Pare ganzo.

No Cage: Hate&Merda+Viscera

Gli H&M sono un duo alquanto inquietante e per questo decisamente interessante che ha uno zainetto pieno pieno di disagio, sludge e robine rumorose. I Viscera zompettano fra metal psichedelico, drone e casino. Favoloso.

Lizard Park: Own Boo+Babylon K

Avete presente la new wave? Ecco, per arrivare agli Own Booun po’ meno cupa, e con un po’ di shoegaze in mezzo. I Babylon K arrivano da Firenze, invece, e su un treno carico carico di…garage rock.

LUNEDI’ 7

Biblioteca Lazzerini: Mind the Gap, Mariapia De Vito

Il jazz di Mariapia De Vito si unisce a cover di artisti come Bjork e Jimi Hendrix, magari inzuppando anche un po’ nell’elettronica.

Cinema Terminale, Il cielo sopra il cortile: Spartiti: Max Collini&Jukka Reverberi

Un pezzo dei Giardini di Mirò e uno degli Offlaga Disco Pax entrano dentro il cortile del cinema Terminale con Spartiti, spettacolo nato nel 2013 fatto di narrazione, musica, chitarre, elettronica e giochini analogici.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.