Sono un duo e fanno punk, cantautorato punk. Tutte le cose inutili sono di Prato e sono tra i finalisti del Rock Contest 2014.

Con 600 iscritti da tutta Italia, e con una presidente di giuria come Cristina Donà, l’edizione numero ventisei del Rock Contest organizzato da Controradio sfonda un altro record e si presenta al pubblico con un sacco di novità. Prima tra tutte, l’accordo con l’associazione Keep On, circuito che raggruppa oltre un centinaio fra promoter, direttori artistici e manager di altrettanti locali italiani che può contare su testimonial d’eccezione quali Manuel Agnelli e Stefano Boeri. Grazie all’accordo i gruppi selezionati dal Rock Contest avranno l’opportunità di esibirsi sui palchi italiani più qualificati.

Altri premi del concorso sono rappresentati dalla possibilità di usufruire di 5 giorni di studio di registrazione per la realizzazione dell’album di esordio presso il Sam Recording Studio, lo studio di riferimento della nuova scena italiana, già usato da Zen Circus, Dente, Virginiana Miller, Teatro degli Orrori. Ma la vera novità del 2014 è la produzione di un videoclip musicale per il gruppo vincitore che verrà realizzato dalla casa di produzione Riprese Firenze.

Come gli anni scorsi grazie alla collaborazione instaurata con Audioglobe, una delle aziende leader della discografia e distribuzione indipendente italiana, i gruppi del Rock Contest avranno la possibilità di usufruire di una distribuzione fisica e digitale dei loro lavori. I migliori gruppi avranno inoltre la possibilità di essere pubblicati con etichetta Rock Contest Records. E’ questo infatti l’obiettivo della nascita dell’etichetta: ottimizzare il processo creativo e distributivo delle realtà più interessanti e “pronte” per l’esordio discografico.

Anche quest’anno è indetto il Premio Ernesto De Pascale dedicato alla memoria del giornalista, produttore, musicista e mentore del Rock Contest, prematuramente scomparso. La Presidente della giuria del Premio 2014 sarà Cristina Donà. Dopo Brunori sas, Dente, e Mauro Ermanno Giovanardi, un altro nome fra i più importanti della musica italiana che insieme a Giuseppe Barone (Controradio), Giulia Nuti e Michele Manzotti (Il Popolo del Blues), aggiudicherà il premio al miglior brano con testo in italiano tra i partecipanti al concorso.

I gruppi finalisti del Rock Contest 2014

Delle 36 band in gara, è numerosa la presenza toscana, conferma del forte radicamento dell’iniziativa sul territorio regionale. Le provenienze altre sono invece le più varie, dalla Svizzera italiana al Piemonte, alla Lombardia, all’Emilia Romagna, al Lazio, alla Campania, la Puglia e la Sicilia. Curiosa l’attenzione degli stranieri per la manifestazione, oltre al progetto italo-svizzero, in gara anche un cantautore inglese residente in Toscana. Molte le voci femminili e molti i giovanissimi che si ispirano ai suoni degli anni ’80, provando a declinare in italiano le atmosfere di un epoca ritenuta “mitica” che non hanno vissuto. Continuano ad essere presenti progetti dedicati all’hip-hop italiano, genere ormai in bilico tra mainstream e underground. Presente ancora l’esplorazione dei territori del folk, tra prodotti più strutturati fino ad esperienze vagamente psichedeliche e “free form” così come si conferma l’interesse dei più giovani per i suoni che furono caratteristici dello “shoegaze” anni ’90.

Le serate eliminatorie del Rock Contest inizieranno giovedì 23 ottobre al TENDER CLUB, Via Alamanni 4 a Firenze (ore 21.30 – votazione di pubblico e giuria – ingresso gratuito). Proseguiranno il 30 ottobre, il 5 – 6 – 13 e 20 novembre. Due le semifinali il 27 novembre e 4 dicembre sempre al Tender Club. La Finalissima con il gruppo ospite e la premiazione delle giurie è prevista per sabato 13 dicembre all’Auditorium FLOG di Firenze.

AFTERWARDS
Diciassette anni e tanto amore per l’indie: ecco come parte Afterwards, giovane progetto nato a Thiene nel 2013.

ANY DIRTY PARTY
Duo romano garage rock voce/chitarra (Renato Votto) + batteria (Alessio Ragusa).

BABY IN BLACK
Vie del soul e ricami wave per questa band quasi tutta al femminile, da Firenze.

BEYOND THE GARDEN
I Beyond the garden sono una giovane band indie rock di Firenze.

BORDERLINE SYMPHONY
Borderline Symphony è un gruppo di Zurigo, che fa musica pop – anche per quelli che non amano la musica pop.

CESARE LIVRIZZI
Cesare Livrizzi nasce a Catania nel 1983 e scrive canzoni che sono “immagini sonore sghembe, poetiche e a volte prosaiche”.

CHILD ON THE SLIDE
Da Firenze 4 ragazzi giovanissimi presentano brani alternative rock.

CONTESSA AND THE SQUIRES
Gruppo fiorentino d’ispirazione Frat rock-psychobilly, nato nel 2013 ed ispirato da band come The Cramps, Batmobile e Guana Batz, offre uno scatenato show live.

CRYSTAL CRASH
Band fiorentina composta da 5 elementi dediti ad uno stile electroclash.

DEVANGARI
Devanagari è il nome d’arte di Francesco Paolo Somma, cantautore folk rock della provincia di Napoli la cui musica è ispirata dalla filosofia del Buddismo.

DUBLE ONE
Double One è un progetto musicale composto da due singer/rapper che nasce nel 2011 con l’idea di sperimentare il Rap con altri generi musicali.

EL XICANO
Genere horror pop per il duo piano elettrico/voce (Silvio Pasqualini) e synth (Enrica Del Gaudio) dalla provincia di Forlì-Cesena.

ELISA GENGHINI
Cantautrice folk bolognese, è in uscita il suo album “Catturarti è inutile”.

GIORGIO MONETA
Originario di Genova, nato nel 1980, Giorgio Moneta è un cantautore folk con influenze come Bob Brozman, Nick Drake, Franco Trincale e Django Reinhardt.

FLAME PARADE
Ricerca di sonorità evocative e vintage per questa band toscana influenzata dal new folk inglese e americano, oltre che dai suoni della Natura.

GRIMBLE GROMBLE WANNA MAKE WHOOPEE
Trio di Benevento già noti al Rock Contest per la partecipazione alla scorsa edizione.

HEIDI FOR PRESIDENT
All’insegna dell’indie corale, un pò brit per certi aspetti freschi, fa da padrona l’anima folk di sonagli, urletti e chitarre rumorose.

IOMMI
Iommi è un duo composto da Alessio Iommi e Francesco Sciarrone, a cui nei live si aggiungono Fabio Allegrini e Andrea Orsini.

JUNGLE BEAT TRIO
Nascono nel 2012 unendo al beat italiano il rock inglese dei Sixties e sonorità più moderne in un vero stile “jungle”.

LO STRANIERO
Cantautorato elettronico per questa band di Alessandria.

LEFEBO

MARASMA
I Marasma nascono nel settembre 2012 quando i 4 ragazzi, concluse le esperienze con i precedenti gruppi (Clever, Finister, Jumble), decidono di ritrovarsi per dar vita a un nuovo progetto nell’ambito del rock alternativo ma sempre con la libertà di poter spaziare su qualsiasi genere in qualsiasi momento. Band fiorentina di musica elettronica, età media 23 anni.

MEFA
Nicola Mancini “Mefa” è un rapper fiorentino di 16 anni.

NAUTI
Duo pop rock elettronico da Roma.

NECO AT STELLA
Power duo chitarra/voce e batteria nato nel 2009 a Palermo.

ORCABIPLOB
Nascono nel Settembre del 2013, dalla collaborazione di Roberta Arena e Nazario Di Liberto per l’esecuzione dal vivo dei brani dell’album STASI (NostressNetLabel) di Nazario Di Liberto.

ORELLE
Elisabetta Pasquale, in arte Orelle, classe ’90.

PARKING LOTS
Band di Firenze, insieme dal 2010.

PLASTIC LIGHT FACTORY
Indie rock band da Mantova, insieme dal 2011.

REVO FEVER
Un sound che mescola l’attitudine punk-acustica dei Violent Femmes con i riff dei Black Keys e le aperture dei Queens Of The Stone Age. Età media 23 anni, da Milano.

SIMONBATTEN
Cantante soul/blues/folk con influenze che vanno da Sam Cooke a Satie a Sage Francis.

SOFIA BRUNETTA
Atmosfere che mischiano al trasporto del soul la sfrontatezza del rock, al battito del funk un’attitudine indie per questa giovane cantautrice pugliese con grande esperienza live.

THE ACUSTIC STARGATE ADVENTURE
Da Marina di Pisa, un trio di acoustic reggae hip hop

THE LOVE THIEVES
The Love Thieves sono un duo Synthpop/Wave/Rock formatosi a Livorno (Italy) nel 2013 dalle ceneri di precedenti progetti, già noti nella scena locale, composto da Chiara Lucarelli (Voce – Synth) e Francesco Sorgente (Chitarra).

TUTTE LE COSE INUTILI
Punk per un duo da Prato.

WALAMAGHE
Kheyre Yusuf Abukar Issak in arte “Walamaghe” è un cantautore attivo nel panorama Modenese ormai da diversi anni.

Foto: The Whip Hand, vincitori del Rock Contest 2013

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.