Saranno intitolati a Francesco Carnevale i locali di Officina Giovani in cui ha sede l’associazione Il Pentolone, da lui fondata nel 2004 per raccogliere le oltre 40 formazioni cittadine pubbliche e private di ambito giovanile e creare così un tramite tra giovani ed istituzioni. La proposta presentata dall’assemblea dei soci del Pentolone è stata approvata stamani dalla giunta comunale: la cerimonia di intitolazione con la scopertura della targa commemorativa e una serata che si terranno ad Officina sabato 29 novembre.

Il riconoscimento per il grandissimo impegno profuso per i giovani pratesi arriva ad un anno dalla morte di Francesco, scomparso il 19 ottobre 2013 dopo una lotta contro la Sla durata sette anni. «A lui si deve la creazione dell’Osservatorio delle politiche giovanili, oltre che il decisivo contributo alla nascita e allo sviluppo di Officina giovani di cui è stato l’animatore per oltre 10 anni – afferma l’assessore alla Cultura Simone Mangani – Non c’era un modo più giusto per ricordarlo che dare il suo nome alla sede dell’associazione che volle creare. L’intitolazione sarà accompagnata da un concerto e da altre iniziative perché a lui sarebbe piaciuto così».

Una festa per ricordare Francesco Carnevale e sostenere l’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) di Prato.
La serata avrà inizio alle ore 19 con un aperitivo e la cerimonia, a seguire spettacoli e open stage/jam session con tanti artisti locali e non.

Ecco il programma e tutti coloro che prenderanno parte alla festa sul palco di Officina Giovani.

carnevale

L’amore per la musica e l’altruismo non hanno infatti abbandonato Francesco neanche durante la malattia: il 13 ottobre 2010 organizzò il concerto “Slazz. Il jazz per superare la Sla” al Politeama, coinvolgendo musicisti, cantanti e tecnici per raccogliere fondi da devolvere alla ricerca e all’assistenza dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.