Nuovo Camarillo: venerdì 28

Mao è un cantautore torinese che calca i palchi italiani da una ventina d’anni, e che porta a Prato il suo “Nau è la revolution” in unplugged: un autobiografia in musica, parole e umorismo. Mao è un animale strano, in bilico fra musica e teatro ma, considerando che non è mai caduto, si può immaginare che ormai abbia un suo equilibrio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.