E’ uno degli writers più celebri in città. E’ moallaseconda, artista visivo, classe 88 che inaugurerà la sua nuova mostra nello spazio Aut di via Filippino sabato prossimo, 20 dicembre alle ore 18. Il titolo è “Il Mucchio“. Si legge sulla presentazione: Il mucchio è materia. La materia si crea o si scova. L’esperienza di sperimentazioni su carta e collage si fa traccia su scarti di cantiere e altri materiali, raccolti nel tempo, sottoforma di discarica ordinata. Un inquinamento acustico continuo avvolge le trame create dalle sue mani.

moallaseconda racconta: “ho raccolto, in questi anni. Prima o poi quel mucchio di roba mi sarebbe servito lo sapevo. E’ una riflessione sulle opere che non esistono, nessuno le ha create, ma ci sono. Forse è il lavoro più completo che ho fatto in vita mia.”

moallaseconda inizia il suo percorso come street artist lavorando in strada, spazi occupati, cinema e discoteche. Nel frattempo entra a far parte del collettivo Kirillov dove collabora come musicista elettronico. Di recente ha collaborato con lo street artist Dissenso Cognitivo con il progetto Magazzino T per Ravvenna Capitale Europea della Cultura. Ad oggi collabora con l’etichetta discografica Pls.uk nella realizzazione di artwork.

Durante l’inaugurazione sarà presentata la fanzine Selected Remixe, una raccolta di disegni e incisioni di moallaseconda dal 2010 al 2013, rielaborati graficamente ad oggi, edita da Nub Project Space. La mostra è organizzata dalle associazioni Qahwa e Nub.

Circular Matter from Moallaseconda on Vimeo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.