Continua senza tregua l’attività degli spazi espositivi di via Firenzuola, affidati dal Comune ad un gruppo di associazioni culturali pratesi. Dopo la bella mostra fotografica di Silvia Amodio “Deo Gratias”, venerdì 16 gennaio sbarcherà la mostra collettiva degli artisti di Skeda “Icone e Iconoclastia”.

La mostra raccoglie le seguenti opere e installazioni che nel corso della serata saranno presentate dagli stessi artisti:

  • Uovo Bleah di Roberto Casati;
  • In democracy we trust ed Ecce Homo di Murat Önol;
  • Dea madre di Ignazio Fresu;
  • Sguardo Iconico, reading performace di Claudio Balducci e Gionni Voltan;
  • Break-dance di Gabriel Louafi;
  • Le opere di Tamara Donati su Iconoclastia della creatività con performance dell’artista;
  • Le opere di Vania Paolieri fra cui Contemplatio Mariae;
  • L’opera di Ina Ripari “La falce e il martello” destinata ad una performance nella giornata del finissage;
  • Le opere di Enzo Correnti sul Centro Pecci

Alla visita e presentazione delle opere seguirà un buffet e una conversazione fra gli artisti e il pubblico. La mostra resterà aperta a ingresso libero fino al 31 gennaio, tutti i giorni dalle 17 alle 20 e nei giorni 22, 24 e 27, in occasione di altre iniziative, anche dopocena a partire dalle 21.

Tutti gli altri appuntamenti di via Firenzuola

MuseoCentro di Enzo CorrentiSab 17/1 – 16,30: presentazione libro di Lorenzo Baggiani: “EVOLUZIONE, LA SAGA DEL TRIO”, a cura di Chiara Recchia con il dr. W. Bernardi dell’Università di Siena e del dr. M. Morelli, direttore del museo di Scienze Planetarie (organizzato da Il Castello).
Gio 22/1 – 21 – serata filosofica condotta da Lorenzo Poggi “IL POTERE DELLE IMMAGINI”.
Sab 24/1 – 21 – presentazione libro “ANGIOLINO DOVEVA CHIAMARSI BENEDETTI” di Mauro Fondi.
Dom 25/1 – 17MUSICA SACRA TRA ORIENTE E OCCIDENTE organizzata da S. Cambi, M. Önol e i canti di Katia Lari.
Mar 27/1 – 21GIORNO DELLA MEMORIA con M. Di Sabato: “1944, il Castello dell’Imperatoree e la Deportazione dei Pratesi”. W. Bandelloni, M.T.D’Adamo, L. Trinci. Letture dal “Processo di Norimberga” e da “L’Armadio della Vergogna” con intermezzi musicali (organizzazione IL Castello).
Mer 28/1 – 18UN’ICONA DELL’ARTE CONTEMPORANEA: CENTRO LUIGI PECCI, dibattito con P. Cantini, A. Maltinti pres. Ass. AParte, F. Gori e S. Pezzato del Centro Pecci.
Sab 31/1 – 18 – Conversazione libera con gli artisti di SKEDA e i partecipanti sul tema degli eventi: ICONE E ICONOCLASTIA.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.