Da lunedì 23 febbraio sarà introdotta da Cap la Carta Mobile, una tessera personale, elettronica, ricaricabile, contactless, con molte funzioni. Un borsellino elettronico da utilizzare sia come biglietto urbano da 70 minuti che abbonamento e tessera di riconoscimento con la foto e i tuoi dati personali con la quale puoi gestire in autonomia gli abbonamenti, crearli e rinnovarli.

Ogni volta che una persona salirà sul bus dalla porta anteriore dovrà “obliterare” la tessera e, in base a un segnale acustico, l’autista e le altre persone saranno a conoscenza della validità della carta. I costi rimarranno invariati e fino a metà maggio avere la propria carta sarà gratis.

Due dubbi prima di passare alla spiegazione in dettaglio del progetto: come sarà gestito il flusso in salita di passeggeri, specie negli orari di punta (la mattina e a metà giornata con l’uscita delle scuole), “costringendo” tutti a salire soltanto da una porta sola e passare? E inoltre: a chi spetterà la responsabilità di far scendere le persone senza biglietto? L’autista, costretto quindi a lasciare il posto di guida? Da lunedì mattina lo scopriremo, intanto ecco Carta Mobile.

Come fare per avere Carta Mobile

E’ possibile effettuare la richiesta on-line tramite il sito www.capautolinee.it compilando un apposito form e successivamente recandosi presso una delle biglietterie di Prato o Firenze per ritirare la tessera.
Oppure andando direttamente presso le biglietterie con un documento di identità valido ed una foto formato tessera, che a richiesta può essere scattata gratuitamente direttamente in biglietteria.

Le ricariche

Si possono effettuare le Ricariche in più modi, presso le Biglietterie di Prato e Firenze, ma soprattutto direttamente tramite Internet dal tuo computer o smart-phone attraverso il sito www.capautolinee.it, presso le Biglietterie Automatiche con pagamenti in contanti o con Carta di Credito e Bancomat, presso tutte le Rivendite Autorizzate tramite un operatore.

Salita a bordo

Il nuovo biglietto elettronico è strettamente connesso al nuovo accesso all’autobus. L’ingresso a bordo dell’autobus è consentito esclusivamente dalla porta anteriore, contraddistinta dal colore verde. Le validatrici saranno due, poste in prossimità dell’ingresso, una accanto all’autista (anche emettitrice di biglietto a bordo) e l’altra alle sue spalle.
La discesa dall’autobus invece sarà consentita solo dalle porte posteriori, contraddistinte dal colore rosso.
Tutto questo favorirà un movimento fluido interno all’autobus e consentirà di utilizzare il servizio in modo sicuro e condiviso.

Validazione del biglietto

Tutti i titoli di viaggio che siano biglietti, abbonamenti od altro devono essere validati tutte le volte che si sale a bordo dell’autobus.

Come si compie la validazione.

Una volta in prossimità della validatrice basta accostare o avvicinare carta Mobile alla zona di
convalida, questa risponderà con un segnale luminoso ed uno acustico per dare conferma dell’avvenuta operazione. Il segnale sarà verde e il suono “Bip” se la tessera contiene un titolo valido, mentre se non è valido emetterà una luce rossa e il suono sarà “Bop”. Il biglietto vero e proprio è contenuto all’interno della tessera ed in caso di controllo va consegnata al personale che compirà le consuete verifiche ma con strumenti digitali.
Questi segnali acustici e luminosi contribuiscono ad un reciproco rispetto, fra tutti i viaggiatori a bordo dell’autobus, dando consapevolezza che anche il tuo compagno di viaggio ha compiuto regolarmente come te tutte le operazioni di convalida.

Informazioni sulla carta.

Per conoscere il contenuto della carta Mobile, il credito residuo e la validità dell’abbonamento, basta premere il tasto “X” a sinistra della validatrice e successivamente accostare la carta e sul display compariranno le informazioni.

Costi e tariffe area urbana

Le tariffe rimangono invariate per tutte le tipologie di biglietto e abbonamento anche se acquistati con carta Mobile.
Abbonamento Annuale
Abbonamento Trimestrale
Abbonamento Mensile
Abbonamento Mensile Studenti (scuole medie inferiori)
Carnet 10 biglietti giornalieri
Biglietto giornaliero
Biglietto orario 70 minuti
Inoltre è possibile acquistare un biglietto anche: inviando un SMS prima di salire a bordo dell’autobus, direttamente a bordo rivolgendosi all’autista.

Tempi e calendario

Dal 23 febbraio al 10 maggio sarà possibile richiedere la carta Mobile senza nessun costo aggiuntivo.
Sarà gratuita:
– se acquisti un nuovo abbonamento (sia urbano che extraurbano)
– se rinnovi un abbonamento (sia urbano che extraurbano)
– se acquisti un CapCarnet
– se sostituisci un CapCarnet ancora valido (i biglietti rimasti saranno avvalorati sulla nuova carta Mobile)
– se sostituisci una Praticard ancora valida (il credito residuo sarà avvalorato sulla nuova carta Mobile)
– se ricarichi almeno 5 euro nel borsellino elettronico.
Carta Mobile dal 11 maggio sarà l’unico e indispensabile strumento per acquistare biglietti e
abbonamenti e richiederla avrà un costo di 5 euro.

Facilitatori e mediatori culturali 

Per garantire gradualità e progressività del progetto durante i prossimi mesi la campagna di informazione sarà agevolata dalla presenza nelle biglietterie, alle fermate e sugli autobus di 60 facilitatori e di 6 mediatori culturali, facilmente riconoscibili tramite una pettorina colorata. Facilitatori e mediatori aiuteranno ed accompagneranno i viaggiatori per comprendere l’utilizzo pratico del nuovo strumento elettronico e saranno a disposizione per risolvere ogni dubbio o perplessità.

 

2 Commenti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.