"Neuf - Non è un festival" al Controsenso (2015)

Quando chiude i battenti una realtà dove si fa cultura e si suona musica dal vivo, una città si impoverisce. Il Controsenso ha annunciato ieri sera con un lungo messaggio la sua prossima chiusura che avverrà tra aprile e maggio prossimi.

“Lasciamo senza rimpianti”. E’ il messaggio che trapela dalle parole dei titolari che non spiegano le reali motivazioni dell’imminente chiusura, ma che però va ricondotta quasi sicuramente ai costi di gestione del locale. Già a inizio stagione era stata annunciata una riduzione dei giorni di apertura per il solito motivo.

Di seguito il messaggio completo pubblicato ieri sulla pagina facebook del Controsenso.

Il Controsenso Club CHIUDE

La data non è ancora ufficiale
Ma lo sarà presto.

Tra fine aprile, inizio maggio, il Contro cesserà la sua attività.

Non stiamo qui a elencare i motivi o le problematiche che ci hanno (purtroppo) fatto arrivare a tanto…

Ci limitiamo a dire che non ci sono rimpianti.

Abbiamo sempre cercato di sostenere la musica anche quando la “moda della musica” o “delle serate” ci è stata avversa.

Ci siamo sempre basati su i concerti.
Cercando di offrire le migliori ‘proposte indipendenti’ del momento.
Senza mai aver fatto pagare un euro alla gente.

E ne siamo orgogliosi.

Abbiamo sempre cercato di fare “quello che DEVE FARE” un’associazione culturale.

Dare spazio alla musica
Dare spazio alla cultura
(…che alla fine… Sono una cosa sola…)

Mai avuto aiuti dai poteri forti.
Mai avuto qualcuno di importante che ci avvertiva se ci fosse stato un controllo.
Mai aver fatto (troppo spesso…) proposte commerciali per guadagnare.
Mai aver fatto finta di essere un associazione, per poi essere (in pratica..) un “attività commerciale”

È noto che la cultura ‘non paga’ che rimane sempre un argomento per una certa fetta di persone e anche se ci ha reso forti va in contrasto con la realtà del denaro…
Ma non ad essere orgogliosi di quanto si è fatto.

Forse siamo degli incompetenti sognatori..
Forse abbiamo sbagliato tanto…

Ma ci piace l’idea di essere stati sempre puri e fedeli a quello in cui crediamo, anzichè andare avanti per pagare le spese con la mediocrità.

Il Controsenso è “Contro” questo modo di pensare.

Ed ha sempre cercato di dimostrarlo con una programmazione ed un idea di locale che purtroppo non vive per i tempi che corrono.

Adesso ci aspettano solo le ultime serate.

Ci piacerebbe passarle assieme a voi.
Fatevi sentire.
Siate in tanti a sostenerci e ricordarci.

Ma… Non piangeteci.
Non c’è motivo.
Semplicemente, c’è poco posto per l’underground quando ti devi scontrare con una situazione troppo più grande di quello che sei.
E più che passa il tempo, più diventa insostenibile.

Andate nei negozi di dischi a comprare un cd o un vinile.
Andate ai concerti delle band emergenti.
Sostenente le etichette e le serate di chi continua vivere per queste cose.

É stato bello.
Ma bello un monte…
E speriamo che per voi sia stato lo stesso..

L’affetto e le amicizie che si sono create sono qualcosa che va oltre ogni questione..
E voi avete fatto grande questo luogo.

Vi vogliamo bene.

Baci

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.