Si chiama That’s Prato –  la Prato che non ti aspetti e ha un fine preciso: portare a Prato i turisti italiani e stranieri in visita a Firenze. E’ il progetto pilota per la valorizzazione del territorio pratese messo in piedi da Regione (Progetto Prato), Camera di Commercio e da tutti i Comuni pratesi.

Sei (5+1) tour gratuiti che per 25 domeniche partiranno da Santa Maria Novella e porteranno turisti e curiosi alla scoperta non solo delle bellezze artistiche di Prato e dintorni ma anche delle sue botteghe artigiane, di mercati tradizionali e di prelibatezze agroalimentari. I tour rimarranno attivi fino a novembre. Il servizio di autobus con accompagnatore e guida è gratuito. È obbligatoria la prenotazione alla mail: [email protected] oppure chiamando il 328-00.21.009. Le visite sono in italiano e in inglese.
info_thatsprato

Questi i sei itinerari di “That’s Prato”.

1) “L’arte a tavola nel Rinascimento” (al via il 3 maggio): partendo dalla Villa Medicea di Poggio a Caiano, lo scorso anno divenuta patrimonio Unesco l’itinerario, che conserva delle cucine medicee molto speciali. Nel pomeriggio l’itinerario prevede poi la visita del Duomo di Prato e dei dipinti di Filippo Lippi.
2) “Tra arte contemporanea e archeologia industriale” (al via il 10 maggio): partendo dalla visita del Museo Soffici a Poggio a Caiano, uno degli artisti italiani moderni maggiormente influenti, l’itinerario toccherà poi il Museo del Tessuto a Prato, ospitato nell’ex fabbrica Campolmi. Poi raggiungerà la fabbrica Forti, uno dei pochi esempi di città fabbrica in Italia che ha ospitato fino a 3 mila persone, per poi raggiungere lanificio Peyron in val di Bisenzio, dove venivano intrecciati tappeti che hanno raggiunto anche il Metropolitan di New York.

3) “Quando c’erano gli Etruschi” (al via il 17 maggio): partendo dal centro di Prato, si toccheranno le tombe etrusche di Comeana e poi Artimino, un gioiello del Montalbano, con il Museo Archeologico e una visita del borgo che ospita anche la bellissima villa Medicea. Prima di rientrare a Firenze immancabile una visita alla “Visitazione” del Pontormo.

4) “Per ville e castelli alla ricerca delle principesse” (al via il 31 maggio): Prato ha ospitato famiglie facoltose e molti nomi illustri dal Rinascimento in poi, ma sicuramente il suo più facoltoso abitante è stato Federico II di Svevia, che qui ha costruito il suo Castello dell’Imperatore. La visita proseguirà poi a Montemurlo, con la visita alla Rocca e alla tenuta del Marchese Pancrazi, che a Bagnolo produce un vino conosciuto in tutto il mondo.

5) “Il viaggio dei pellegrini” (al via il 24 maggio): partendo dal Monastero di San Niccolò a Prato, dove venivano educate le signore dell’alta nobiltà fiorentina, imponente e ricco di storia ma anche luogo particolare di devozione. Poi la visita prosegue per l’Oratorio dei Bardi a Vernio, dove è nato il melodramma (l’opera intesa in senso moderno, per intendersi) passando per la Badia di San Salvatore a Vaiano, recentemente riaperta al pubblico con una nuova esposizione che racconta la storia di questo luogo che affonda la sua storia nell’alto Medioevo. Il viaggio dei Pellegrini prevede una variante, dal 5 luglio, che porterà i turisti fino alla badia di Santa Maria a Montepiano.

Questa la mappa degli itinerari di “That’s Prato”

17 Commenti

  1. The Absent Game

    Involving me and my husband we have owned more MP3 gamers over the years than I can count, including Sansas, iRivers, iPods (common & touch), the Ibiza Rhapsody, etc. But, the last few decades I’ve settled down to one line of gamers.

  2. The Birch of the Shadow

    I believe there may possibly be considered a number of duplicates, but an exceedingly helpful checklist! I’ve tweeted this. Several thanks for sharing!

  3. Third Flower

    My wife and that i are already now delighted that Albert could execute his research due to the tips he had by means of your website. It is from time to time perplexing to simply normally be gifting away actions which a lot of people might have been pro…

  4. Third Flower

    My wife and i are now delighted that Albert could execute his research on account of the thoughts he had by means of your web content. It can be once in a while perplexing to only generally be giving freely methods which lots of people could have been…

  5. The Ships’s Voyages

    I believe technological know-how just causes it to be worse. Now there is a channel to never ever care, now there wouldn’t be a possibility for them to discover.

  6. Third Flower

    My spouse and that i have already been now delighted that Albert could perform his scientific studies on account of the concepts he had through your web content. It really is every now and then perplexing to only generally be giving freely steps which…

  7. Woman of Alien

    Fantastic do the job you have got accomplished, this website is actually amazing with great details. Time is God’s technique for keeping every little thing from taking place at the same time.

  8. Healing’s Dragon

    to find troubles to enhance my web page!I suppose its ok to make utilization of a couple of within your concepts!!

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.