Si intitolerà “La fine del mondo” la mostra inaugurale del nuovo Centro Pecci che riaprirà nella primavera del 2016. Si legge stamattina sulle pagine de Il Tirreno di Prato: “fra gli autori presenti, Pablo Picasso, Andy Warhol, Umberto Boccioni, Simon Fujwara, Carlos Garaicoa,Camille Henrot, Thomas Hirshhorn, Henrique Oliveira, Agnieska Polska, Josef Robakowski, Wang Shu, Qiu Zhijie, ma anche Joya Castro, relatore di una delle conferenze allestite nelle scorse settimane nel nuovo edificio museale, e Susanne Lacy, l’artista americana con la cui personale ha chiuso i battenti il Pecci Milano nei mesi scorsi”.

Leggi: Tutti gli artisti in mostra nella “Fine del Mondo”

La mostra si svilupperà su diverse discipline, come il teatro, la musica, la danza, oltre naturalmente le arti visive. La mostra sarà allestita su 4000 mq di superficie. Questo il commento del direttore Fabio Cavallucci al Tirreno: «Il mondo come lo conosciamo oggi non sarà più lo stesso, e tutto ciò ha inevitabilmente il sapore di una fine – commenta il direttore – Comprendiamo che il presente è ormai vecchio, superato e distante arrivano nuovi linguaggi nuovi concetti, nuove percezioni della realtà, che tardiamo a riconoscere senza riuscire ad immaginare pienamente cosa sarà il futuro».

Svelata anche qualche idea per quanto riguarda il programma espositivo per il 2017: “Le mostre personali e collettive avranno cadenza bi/trimestrale, ma anche progetti artistici realizzati in loco” si legge.

Su chi sta lavorando Cavallucci? Continua il Tirreno: “Cavallucci sta lavorando su progetti speciali con alcuni fra i più importanti artisti contemporanei viventi, come Maurizio Cattelan, nei mesi scorsi in visita al nuovo Pecci e Steve McQueen, ma anche con Abdel Abdessemed, Pierre Huyghe, Anri Sola. Il direttore ha già deciso che la prima personale sarà dedicata all’opera di dell’americano Cristian Marclay, che uno dei precedenti direttori artistici, il francese Daniel Soutif, non riuscì a proporre perché non venne riconfermato. In cartellone anche una grande personale di Maurizio Cattelan, grande amico di Cavallucci, che potrebbe tornare a “produrre” proprio per il nuovo Pecci”.

Anche la musica contemporanea trova spazio nelle idee di Cavallucci. Tra i nomi citati: il fiorentino Giuseppe Chiari, Silvano Bussotti, Pietro Grossi, Daniele Lombardi. Si legge nell’articolo del giornale pratese che il direttore starebbe anche pensando ad una mostra di David Lynch.

E ancora fra le attività in programma a breve – entro quest’anno, sembrerebbe – un evento molto particolare: “un weekend riservato alla formazione dei nostri esponenti politici, per consentire loro di aggiornare le competenze teoriche dai nuovi linguaggi dei media. Possibili ospiti con cui i politici potranno confrontarsi, ecco l’elenco riportato: Matteo Renzi, I soliti idioti, Antonio Rezza. Gianni Motti, Carlo Freccero, Giuseppe Cruciani, Gianluca Petrella”.

21 Commenti

  1. Si sta cercando di accontentare tutti i palati. Tra cinque anni anche il pratese più scettico dovrà ringraziare la squadra del Pecci e constatarne il richiamo internazionale.

  2. Third Flower

    My spouse and that i have been now delighted that Albert could carry out his scientific studies as a result of the thoughts he had through your website. It truly is on occasion perplexing to just constantly be making a gift of steps which a number of p…

  3. Third Flower

    My wife and i are now delighted that Albert could perform his reports thanks to the thoughts he had by means of your web content. It’s every now and then perplexing to simply constantly be making a gift of measures which a number of people might have…

  4. The Absent Game

    Involving me and my husband we have owned far more MP3 players over time than I can count, which include Sansas, iRivers, iPods (traditional & touch), the Ibiza Rhapsody, etc. But, the last few ages I’ve settled down to one line of players.

  5. The Absent Game

    Between me and my husband we’ve owned more MP3 gamers over time than I can count, including Sansas, iRivers, iPods (basic & touch), the Ibiza Rhapsody, etc. But, the last few years I’ve settled down to one line of gamers.

  6. Woman of Alien

    Perfect work you may have carried out, this page is really great with wonderful data. Time is God’s way of trying to keep every thing from occurring without delay.

  7. The Ships’s Voyages

    I think know-how just makes it even worse. Now there is a channel to by no means treatment, now there will not likely be a probability for them to find out.

  8. The Birch of the Shadow

    I believe there may perhaps become a couple of duplicates, but an exceedingly helpful checklist! I’ve tweeted this. Several thanks for sharing!

  9. Healing’s Dragon

    to seek out troubles to boost my web-site!I suppose its okay for making utilization of a couple of of one’s concepts!!

  10. Third Flower

    My wife and that i have already been now delighted that Albert could execute his research thanks to the suggestions he had as a result of your web content. It really is once in a while perplexing to only often be gifting away actions which lots of peop…

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.