MERCOLEDI’ 20

Capanno BlackOut: Semifinale Urban BlackOut Contest

Butcher, Glowing coal rise again, Minore Uguale e Macelli pubblici alla prova sul palco del Capanno, per vedere chi avrà il diritto di accedere alla finale. I giudici saranno spietati, il presentatore più fuori di testa del solito e i baristi sosterranno il vostro bisogno di liquidi.

VENERDI’ 22

Exenzia: Woodstock Party con The Rose (Janis Joplin tribute) live

Facciamo un salto dietro di qualche decennio e sbrachiamoci tutti su una collina, pronti ad ascoltare musica fino alle 6 del mattino, quando toccherà a un ragazzo di nome Jimi Hendrix. Poi smettiamo di prendere roba strana e andiamo all’Exenzia, dove i The Rose, tributo internazionale, tributeranno alla regina Janis Joplin il giusto omaggio.

No Cage: Ed+The Hot Jokers+Show of force

Serata hardcore seria al No Cage: igli Ed portano il loro skatecore da Bologna, gli Show of force raccattano cattiveria da tutta la Toscana e la ributtano fuori col loro hardcore, e gli Hot Jokers portano cattiveria da Firenze, che è comunque in Toscana, adorano bere e fanno speed rock.

Circus: Mekkanix

Una delle tribute band più fedeli ai Metallica sul palco del Circus, per suonare dal vivo solo brani tratti dai primi quattro album dei quattro cavalieri dell’Apocalisse. In apertura, i Pussy Wagon.

Factory Club: Just Bounce con Big Bonsai Japan

Tech-house e techno. Boing boing boing.

H2NO: Banana split

Avete presente quel gruppo che fa canzoni serie, pensate e rimuginate, con testi profondi e metafisici? Ecco, tutt’altra roba. I Banana Split portano sul palco le sigle dei cartoni animati, tanto per divertirci e sentirci un pelino vecchi.

SABATO 23

Capanno BlackOut: Kill your boyfriend

Band darkwave di indubitato valore, i Kill your boyfriend nascono nel 2011 come side project di Matteo Scarpa e Marco Fontolan. Molto amati non solo da RockIt e Rockerilla, ma anche da gente che vive in Belgio, Germania etcetera, ad libitum sfumando.

Exenzia: The Spiritual Bats+The Ajax

The Spiritual bats sono, a mio parere, una delle band più valide del panorama dark wave nostrano: nati dalle ceneri degli Spiritual Bat negli anni ’90, il loro ultimo lavoro è Mosaic, uscito nel 2014. In apertura, i The Ajax: post punk da Firenze.

No Cage: Dario Sabatini+The Undecided+Ostrich

Dopo il rock di Undecided e Ostrich salirà sul palco Dario Sabatini, il cui ultimo lavoro è stato prodotto da Alberto Mariotti, in arte King of the opera: un misto fra De Andrè, Lou Reed e l’acido muriatico.

Cycle: X-Kid (Green Day tribute)

Serata tutta dedicata al terzetto di Berkeley, California. Sul palco gli X-Kid, tribute band con base a Firenze.

Circus: Mantra+Renegade

Jack Meille dei Tygers Of Pan Tang alla voce, Ace Bartolini (Devil’s Mojito) al basso, Gianluca Galli (Time Machine/Silver Horse) alla chitarra e Senio Firmati alla batteria, una combo che nemmeno a Tekken3, per i Mantra.  I Renegade, invece, vi faranno scapellare come a Los Angeles negli anni ’80.

H2NO: Nasty Farmers

Alternative, stoner e hard rock da Pontedera, ma soprattutto rock n’roll sudicio, grezzo e cattivo.

DOMENICA 24

Circus: Prophecy+Post apocalyptic terror

La band death metal leggendaria Prophecy lascia il Texas per approdare nel bel paese: nati nel 1991, macinano concerti e chilometri da allora. I Post apocalyptic terror, invece, vengono da Prato su un treno carico carico di brutal death metal.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.