PISTOIA BLUES Piazza Duomo
Pistoia Blues (foto Archivio)

Presentata a Firenze da organizzazioni ed autorità la 36esima edizione del Pistoia Blues Festival, la più ricca di serate e grandi star internazionali della sua storia.

Per la prima volta la nuova edizione del Festival si articolerà su un periodo di 24 giorni (dal 1° al 24 luglio) con nove serate di spettacoli nel main stage (qualcosa come 40 artisti si esibiranno nel leggendario palco di Piazza Duomo) e una miriade di attività collaterali che vanno dalle esibizioni dei “buskers” alle “street band”, dalla didattica (“Clinics” e “Dancing the Blues”) fino alle mostre (“Fender Vintage Museum”).

Il mondo della musica viene rappresentato a 360° con i più grandi artisti internazionali a cavallo tra rock, blues, soul, pop, hard rock, new folk, con artisti storici (Sting, Santana, Counting Crows) e acclamati giovani leoni (Mumford & Sons), nuove voci (Hozier, Passenger) e superstar del rock duro (Darkness, Black Label Society, Dream Theater); insieme a questa incredibile programmazione il festival ha predisposto il coinvolgimento dell’intera città attraverso i suoi musicisti, i suoi club, le sue scuole, i suoi meravigliosi scorci animati da un programma che per quasi tutto il mese prosegue senza sosta.

L’intera manifestazione sarà dedicata a B.B.King, il re del blues recentemente scomparso che per dieci volte ha calcato il palco del Festival diventandone l’artista più rappresentativo: «Siamo riusciti ad organizzare una serata dedicata, quella del 17 luglio chiamata “Italian Blues Night” con una passerella di artisti blues italiani, ma era doveroso dedicare a B.B.King l’intera rassegna visto l’importanza che l’artista ha avuto per il Festival» – afferma Giovanni Tafuro direttore artistico ed organizzatore.

Il programma completo del Pistoia Blues Festival 2015

1 Luglio – MUMFORD & SONS + Eaves
3 Luglio – COUNTING CROWS + Arianna Antinori
7 Luglio – HOZIER (prima nazionale)
15 Luglio – PASSENGER + Stu Larsen + Proclama
17 luglio – ITALIAN BLUES NIGHT
18 Luglio – THE DARKNESS + BLACK LABEL SOCIETY + J27 + Rain + Runover + Noise Pollution
19 Luglio – DREAM THEATER + QUEENSRHYCHE + Vision Divine + Methodica + Sinheresy
21 Luglio – SANTANA
24 Luglio – STING + James Walsh (Starsailoir)

I biglietti per per i vari concerti sono già in vendita a prezzi variabili serata per serata sui circuiti ticketone.it e boxol.it a partire da 25€ Info: www.pistoiablues.com

Il Pistoia Blues non finisce qui: saranno annunciati vincitori del contest Obiettivo BluesIn tramite i live ancora in corso (che porterà fino a 4 giovani band ad entrare nel cartellone del Festival tramite selezioni live sul territorio italiano), DJ set e numerosi altri eventi collaterali.

Dal 17 al 24 luglio aprirà presso il Teatro Bolognini il “Museo Fender Vintage”: una vastissima collezione di materiale originale Fender costituita da oltre 100 pezzi rari fra chitarre, bassi e amplificatori. Ingresso 8€ (5€ con un biglietto del Festival).

Virgin Radio è radio partner ufficiale della prossima edizione del Pistoia Blues Festival. L’emittente rock per eccellenza supporterà la manifestazione nella promozione di alcune delle principali serate dello storico festival toscano che dal primo al 24 luglio porterà in Italia alcune delle principali star internazionali. Su Virgin Radio e su virginradio.it verranno regalati gli ingressi ai concerti.

Deezer, il popolare servizio di streaming musicale, supporterà il festival con delle playlist dedicate a tutti gli artisti in cartellone e lancerà la compilation “Pistoia Blues Next Generation” realizzata dall’etichetta Vrec, marchio dell’agenzia davvero comunicazione.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.