Al teatro La Baracca (giovedì 18 giugno, 21,30) si porta in scena Pasolini o meglio, si rievoca il processo mediatico subito da Pasolini dopo aver scritto la poesia “Il PCI ai giovani” – si legge nella presentazione – quando gli studenti occuparono l’università in seguito ai fatti di Valle Giulia (1968) e si scontrarono con i poliziotti. Proprio con quest’ultimi si schierò lo scrittore, suscitando polemiche a non finire.

Lo spettacolo si chiama “Vi odio, cari studenti – Letture e conversazioni da Pier Paolo Pasolini“. L’adattamento è curato da Maila Ermini che sarà anche sul palco insieme a Francesca Lenzi.

“Si trattava per la prima volta, almeno in Italia – si legge nella nota stampa –  di un contrasto politico in cui appartenenti a classi sociali privilegiate (come allora era la media degli studenti di quella particolare facoltà romana) si trovavano a rappresentare istanze della sinistra estrema e comunque in rottura con le istituzioni.”

Al Pereto del Teatro La Baracca, via Virginia Frosini 8, Casale – Prato. Telefono 0574-812363.

Ingresso offerta libera.
(In caso di maltempo, lo spettacolo si svolgerà in teatro).

Foto: gli scontri di Valle Giulia

Un commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.