Domenica sera al Circolo Arci La Spola d’Oro alla Briglia / Vaiano (Po) alle ore 21.00 sarà presentato, nell’ambito della Giornata Mondiale del Rifugiato, il cortometraggio “Jubair’s Guide to Peaceful Coexistence and Cultural Development of the Peoples of the World” ovvero “Il Manuale di Jubair”, realizzato dal Collettivo John Snellinberg assieme ai beneficiari del progetto SPRAR ( Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Prato.

Il cortometraggio è il lavoro finale di un laboratorio organizzato nei mesi di maggio e giugno dal Comune di Prato, capofila del progetto SPRAR, in collaborazione con Arci,  la cooperativa Pane e Rose e la John Snellinberg Film. Al centro del laboratorio il cinema utilizzato come strumento didattico in grado di contribuire all’apprendimento della lingua, all’integrazione e alla collaborazione in quanto “arte collettiva” per natura.

Per il collettivo Snellinberg è stata una nuova occasione per approfondire il discorso sui “tanti volti di Prato” iniziato con “Sogni di Gloria” e proseguito con la collaborazione alla mostra Facewall.

Il cortometraggio, della durata di 8 minuti, vede Luke Tahiti ed Anna Miriati, già vista in Sogni di Gloria, recitare assieme ai ragazzi dello SPRAR, in un divertito confronto tra italiani e migranti, tra lezioni di ballo africano, cucina toscana e biliardino.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.