La Corte delle Sculture - Foto archivio

“The Box feat Qais Saadi” per il secondo appuntamento, stasera, con “Sotto le stelle del Jazz” nella corte delle Sculture della biblioteca Lazzerini.

“The box” e un progetto nel quale convergono e si amalgamano le esperienze di Stefano Onorati alle tastiere, Walter Paoli alla batteria e Andrea Guzzoletti alla tromba, che per l’occasione verranno arricchite dalla presenza del maestro di liuto arabo Qais Saadi.

saadiQais Saadi è nato ad Algeri e ha studiato l’oud, il tipico liuto arabo, prima al Cairo, poi a Damasco, senza mai abbandonare però la musica arabo-andalusa della sua terra natale. Nonostante il legame profondo con le tradizioni e i repertori della musica araba che continua a praticare e ad approfondire, Qais Saadi è irresistibilmente attratto dall’incontro con altri universi e linguaggi musicali.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.