Raccontata un mese fa dal curatore Stefano Pezzato,  la nuova mostra di Palazzo Pretorio “Synchronicity” prendere il via il prossimo 25 settembre (fino al 10 gennaio 2016) affiancando alle opere già presenti nel museo civico pratese (Lippi, Donatello, Lipchitz) una trentina di opere di artisti contemporanei.

“Dagli incroci fra le ricerche nazionali e internazionali degli ultimi decenni e il percorso museale di Palazzo Pretorio – di legge nella presentazione –  emergeranno combinazioni e incontri in grado di aggiornare i piani espositivi e di riconfigurare la cronistoria museale in una dimensione di “sincronicità” fra il presente e il passato”.

“Le presenza di opere video e installazioni articolate fra le collezioni del museo provocherà un coinvolgimento ambientale con alcune sale del Palazzo, mentre sala per sala si presenteranno innesti contemporanei fra composizioni tematiche di opere antiche/moderne. Il percorso contemporaneo – si legge ancora – avrà un’ampia premessa al piano terra del Palazzo, per introdurre i visitatori del museo alla concezione dell’attualità dell’arte fin dall’ingresso del Palazzo e in tre sale espositive temporanee, per poi svilupparsi dentro l’allestimento storico nei tre piani superiori”.

Ad accompagnare l’evento sarà un catalogo/guida del percorso contemporaneo nel Museo di Palazzo Pretorio a Prato, che documenterà le opere esposte con immagini accompagnate da apposite note storiche e critiche, insieme ad alcuni scorci dell’allestimento originale con viste e dettagli delle raccolte civiche di Prato.

Tutti gli artisti in mostra per Synchronicity

Marina Abramovic
Vito Acconci
Matthew Barney
Vanessa Beecroft
Martha Colburn
Joseph Cornell
Vittorio Corsini
Marcel Duchamp
Sylvie Fleury
Lucio Fontana
Piero Gilardi
Domenico Gnoli
Dan Graham
Yang Jiechang
Joan Jonas
Yves Klein
Eugenio Miccini
Alberto Moretti
Margherita Morgantin
Maria Mulas
Bruce Nauman
Luigi Ontani
Lucy+Jorge Orta
Michelangelo Pistoletto
Robert Rauschenberg
Mimmo Rotella
Santiago Sierra
Keith Sonnier
Daniel Spoerri
Johan Van der Keuken
Andy Warhol
Gilberto Zorio.

Un commento

  1. io (e sono sicura di non essere la sola) vorrei tantissimo che a Prato si riuscisse a organizzare una mostra di Vivian Maier. Portiamo Vivian a Prato! #VivAPrato

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.