Non chiamatelo “soltanto” corso di ballo. Swing Mood vuol fare molto di più: nata dalla volontà di Alice Forzoni e Lorenzo Banchi, l’associazione propone corsi di Lindy Hop – e varie sfaccettature del ballo swing come Charleston, Vintage Jazz, Balboa, Tip Tap – tra Prato e Pistoia.

A Prato le lezioni si tengono tutti i martedì sera allo spazio Aut (ore 20,30 corso principianti, ore 21,30 intermedi). “L’idea è nata – spiegano gli organizzatori – grazie a un percorso che abbiamo fatto negli ultimi 5 anni con un’altra associazione fiorentina. A un certo punto abbiamo sentito l’esigenza di intraprendere un’avventura nostra e indipendente che operasse principalmente su queste due città”.

logo swingIl ballo swing sta spopolando sempre di più nel nostro Paese, per più di un motivo: “perché è un ballo coinvolgente e immediato. La nostra è una vintage social dance: è fatta per socializzare, non si balla sempre in coppia e non si balla sempre col solito partner. E poi è semplice da imparare: quando uno viene a fare una lezione prova si accorge che dopo dieci minuti sta già ballando”.

Quando ci si appassiona a Lindy Hop non se ne può più fare a meno: “è un movimento culturale che coinvolge tutto il mondo. Noi lo scorso inverno siamo andati in Giappone e a Nagoya abbiamo trovato una serata Lindy Hop anche laggiù. Alcuni dicono che la diffusione di questo ballo si deve anche al fatto che stiamo passando un periodo di crisi, proprio come negli anni ’20/’30 quando fu inventato e le persone, come allora, lo usano come valvola di sfogo e motivo per stare assieme. Non serve niente per ballare, a volte lo facciamo pure senza la musica”. Perché, come detto all’inizio, quello che propone la Swing Mood, non è soltanto un corso di ballo: “la nostra è un’attività aggregativa e culturale, coinvolgente perché ha come protagonisti dei ritmi che abbiamo nel dna, perché è un genere che ha influenzato gli ultimi 100 anni di musica”.

Lo spazio Aut è il secondo anno che ospita il corso di Lindy Hop: “l’anno scorso è stato un po’ un incontro casuale, ci siamo trovati bene nello spazio. Quest’anno è stata anche una decisione di restare in centro storico a Prato, in una zona così critica. L’ottica è anche quella di fare anche altri eventi, aperti al pubblico o ai ballerini in altri spazi di Prato, per diffondere il più possibile questa cultura”.

Stasera, martedì 29 settembre alle ore 20,30 a Aut, ci sarà la presentazione dei corsi di Swing Mood e una lezione gratuita. Per tutto il mese di ottobre chi vorrà potrà usufruire di una lezione gratuita. Per tutte le informazioni si può consultare il sito o la pagina facebook dell’associazione.

Foto: Lorenzo Gori

ARTICOLO SPONSORIZZATO BUONO

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.