Annunciato durante il Forum per l’arte contemporanea italiana di fine settembre, il nome di Luis Sepulveda non era ancora stato associato ad una data precisa. Le uniche cose certe erano il nome del nuovo ciclo di incontri organizzati dal museo Pecci, cioè l’attualissimo “Uomini in guerra”, e l’appuntamento di apertura previsto con l’arrivo a Prato della scrittrice libanese Joumana Haddad il 13 ottobre.

Purtroppo, fa sapere il museo stamani, Joumana Haddad ha annullato tutti i propri impegni europei per gravi problemi di famiglia. Così il ciclo di incontri diretti dal giornalista Włodek Goldkorn comincerà il 27 ottobre, alle 18 negli spazi del Pecci, proprio con lo scrittore cileno Luis Sepulveda.

“Uomini in guerra” è un ciclo di incontri con alcune delle personalità più importanti del mondo della cultura che hanno indagato i conflitti e la guerra in tutte le sue forme.

Un commento

  1. Ho letto alcuni libri di Sepulveda e ancora a distanza di tempo non sono in grado di esprimere un giudizo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.