Prato non è stata soltanto la città di Gaetano Bresci. Nel libro “Fedeli alle libere idee” di Alessandro Affortunati viene raccontato tutto il movimento anarchico dalle origini fino alla resistenza: 70 anni di storia del movimento libertario pratese, con i suoi reali connotati.

Corredato da circa cento schede biografiche di militanti anarchici nati a Prato e provincia, il volume rappresenta il primo studio organico sulla storia dell’anarchismo cittadino. All’interno della rassegna “Un autunno da sfogliare” verrà presentato dall’autore la storia del movimento anarchico pratese.

Ne parleranno, insieme all’autore, Giorgio Sacchetti e Claudio Caponi alla biblioteca Roncioniana (piazza San Francesco) mercoledì 21 ottobre alle ore 17,30. Al termine dell’incontro, ci sarà intervento musicale di Giovanni Bartolomei.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.