A Montemurlo, da nove anni, “Ci vediamo a teatro” porta alla sala Banti il teatro per ragazzi e per bambini e quest’anno porta anche una novità per le mamme, che se porteranno a teatro i propri figli avranno la possibilità di vincere una messa in piega. Lo riporta stamani la Nazione e lo confermano fonti interne al Comune, che però sembra non avere a che fare con l’iniziativa promozionale voluta per attirare un numero sempre maggiore di famiglie.

“Ci vediamo a teatro” è una rassegna teatrale promossa dal Comune e da Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con la compagnia “I formaggini guasti”, cui si deve la novità promozionale di questa edizione.

Il programma completo

Domenica 10 gennaio è di scena Gunteria Street Show, un salto nella follia del mondo di Alice visto con gli occhi di un simpatico clown pazzerello che si muove nella “gunteria”, uno spazio surreale dove parlano le gag, il mimo, il clown, il giocoliere, l’illusionista e l’equilibrista. Nelle mani di Gunter Rieber (anima della compagnia Art Klamauk) oggetti quotidiani come una scopa, una sedia, dei piatti, dei fiori e perfino la carta igienica diventano parte di un mondo magico e rendono la vita di tutti i giorni simile ad uno stralunato paese delle meraviglie.

Dalla tradizione delle fiabe per bambini, domenica 17 gennaio, è di scena I tre capelli d’oro del diavolo, prodotto dalla compagnia Lo stanzone delle apparizioni. L’attore Massimo Poggio, “magicamente” circondato dagli oggetti più significativi della storia, e sostenuto lungo la narrazione scenica dalla suggestiva musica dal vivo del contrabbassista Giacomo Rossi, ci condurrà per mano nel mondo incantato della fiaba.

Domenica 28 febbraio ad accogliere le famiglie è Il mar dei Sargassi di Atto Due. Lo spettacolo si ispira al mito del tesoro nascosto, del viaggio avventuroso verso l’isola che non c’è, l’isola sconosciuta, l’isola felice. È una storia di pirati terribili, di mappe del tesoro, di un’isola misteriosa popolata da spiritelli dispettosi che stanno a guardia del tesoro… L’isola è il luogo della magia, dell’immaginazione, del sogno, dell’utopia, del possibile non ancora realizzato, e ciascuno possiede una mappa che può condurlo alla ricerca del proprio tesoro.

Domenica 13 marzo, Domenico Lannutti e Gaby Corbo danno vita ad un varietà surreal-popolare, “All’incirco varietà”, popolato da personaggi bizzarri e assurdi: un imbonitore, una soubrette, Saverio l’oggetto del desiderio, un acrobata che vuole vivere in un mondo alla rovescia, un ventriloquo muto, il mago della Maiella e la sua assistente, e tanto altro… (P.I.P.P.U. produzioni).

Domenica 20 marzo la compagnia de I formaggini guasti, di casa a Montemurlo, presenta “Il circo degli imperfetti“, spettacolo che gioca intorno al mondo del circo e ai suoi personaggi più divertenti e conosciuti.

Info e costi. Il posto unico costa 5 euro, consigliata la prenotazione qualche giorno prima della spettacolo per assicurarsi il posto in platea. La prevendita dei biglietti si svolge al Centro Giovani di Montemurlo (piazza Don Milani 3) ogni mercoledì e sabato a partire dal 7 gennaio al 14 marzo con il seguente orario:il mercoledì dalle ore 17 alle 19.30 e il sabato dalle ore 15 alle ore19. Per maggiori informazioni si possono contattare “ I formaggini guasti” tel. 0574 651548 – 328 2718519.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.