Due manifestazioni in un solo giorno a Prato, entrambe per chiedere maggiore sicurezza e rispetto delle leggi contro il degrado e l’illegalità diffusa in città.

In mattinata, per le strade del Macrolotto Zero/Chinatown ha sfilato la comunità cinese per dire basta agli scippi, ai furti e alle rapine di cui ogni giorno si legge sui giornali. A chiedere maggiore sicurezza un corteo composto da più di 2.000 persone, tra cui molti italiani.

Nel pomeriggio invece si è tenuto in piazza Duomo il sit-in contro lo spaccio di droga organizzato dai gruppi facebook “Sei di Prato se” e “Prato si ribella a qualsiasi sistema di illegalità” dopo il servizio mandato in onda dalle Iene. Dopo aver sostato in piazza Duomo e aver mostrato i cartelli “Ora Basta” e “Il male vince dove il bene rinuncia a combattere” , i circa 600 partecipanti, tra i quali qualche cinese,  si sono diretti verso la stazione di Porta al Serraglio dove hanno intonato cori e slogan per dire “basta” a spaccio e illegalità.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.