Appalosa e Go!Zilla, Go Dugong, Wu Ming Contingent e un festone targato “Seguisamu” saranno alcuni degli ingredienti del secondo “Solstizio d’Estate” organizzato da Dieci/Ottavi, che quest’anno sarà ospitato a Officina Giovani da martedì 21 al 24 giugno. Tutto ad ingresso gratuito.

Il programma prevede il primo giorno, martedì 21 giugno, a partire dalle 20, una serata all’insegna del rock con i labronici Appalosa, i local-hero ormai sempre in giro per il mondo Go!Zilla fino alle realtà locali come i Babylon K e i Kenny Muore Sempre.

La seconda serata, mercoledì 22 giugno, inizio ore 22, vedrà la collaborazione tra Dieci/Ottavi e A Few Words in una serata tutta dedicata alla lettura e alla parola in una delle collaudate Reader’s Night che vedrà il suo culmine con il reading musicato dei Wu Ming Contingent.

La terza sera, giovedì 23 giugno, a partire dalle 20, sarà invece dedicata al groove elettronico ed al future funk con una serata dedicata all’etichetta fiorentina Fresh Yo! che porterà sul palco i suoi migliori rappresentanti tra cui il dj-set di Lorenzo Nada (Godblesscomputers), il live di Go Dugong ed il magistrale dj-set di Biga, il tutto ospitato dal rapper fiorentino Millelemmi, fresco di un’opera rap che verrà presentata al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze in primavera.

L’ultima serata, venerdì 24 giugno, a partire dalle 21,30, sarà un compleanno, quello di Dieci/Ottavi, in grande stile il cui maestro di cerimonie sarà SeguiSamu e il suo caleidoscopico dj-set.

“Da parte nostra, come Amministrazione – commenta l’assessore Simone Mangani – mettiamo a disposizione del Festival e dei suoi organizzatori la struttura, garantendo l’uso gratuito degli spazi, il sostenimento delle spese relative alla pratica per la deroga alla rumorosità, il palco, la strumentazione, la custodia e la pulizia per circa 53 ore oltre alla promozione. Sono certo che così come è successo quest’inverno o la scorsa estate con l’esperienza al Fabbrichino sarà un successo”.

“Siamo molto soddisfatti della programmazione che andiamo a presentare – afferma Simone Mossa di Dieci /Ottavi -. Da quando siamo nati, circa un anno e mezzo fa, abbiamo già proposto al pubblico di Prato oltre 60 serate, tutte ad ingresso gratuito, e vogliamo proseguire su questa strada. Riuscire a portare in città nuovi artisti è per noi una grande soddisfazione e abbiamo visto che Prato reagisce molto bene. E allo stesso tempo siamo felici di coinvolgere le realtà locali che meritano assolutamente attenzione. Invitiamo tutti quindi a partecipare al Festival”.

solstizio d'estate

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.