L’ultimo appuntamento per la stagione teatrale dello spazio AUT è giovedì 14 aprile (ore 21,30, 5 euro) con la coppia Riccardo Goretti e Edoardo Nardin e il loro “Vero su Bianco”. Che non è uno spettacolo teatrale in realtà, è una prova che si rinnova ogni sera: un incontro di linguaggi, parlato e illustrato. “I due mestieri più vecchi del mondo facciamo noi” raccontano i protagonisti “siamo due raccontastorie: ma le nostre storie, le cantiamo con due registri diversi”.

La loro performance tenta di unire nel più sincero dei modi questi due mondi artistici in cui i due lavorano. Riccardo parla, e racconta. Edoardo disegna su tutto, con tutto, per tutti, in silenzio. Il pubblico ascolta, o guarda. L’importante è che sia tutto lì, tutto vero. Nero su bianco. Scopo del gioco? Scoprire o due linguaggi e due artisti che si incontrano, si intrecciano si scontrano trovando punti in comune nel cinema, nella fantasia, nell’ironia.

Ma anche salvare dal macero svariate copie di vecchi libri, ritrovare il gusto di disegnare pupazzetti, giocare a Pictionary tutti insieme, raccontare una storia dalla fine all’inizio e dall’inizio alla fine, tatuarsi la pelle con un pennarellone, scoprire cosa ci rende davvero felici.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.