Sarà Fonderia Cultart a organizzare le edizioni 2016 e 2017 del festival a settembre a Prato. Stamattina (mercoledì 13 aprile) l’apertura delle buste per i due progetti arrivati: come già raccontato ieri, erano due progetti pratesi. Uno della cooperativa Fonderia Cultart – che si è vista assegnare il bando, ndr. – e l’altro dell’associazione Fabbrica d’Opera. Nel primo pomeriggio si è svolta l’assegnazione del bando da parte della commissione: quest’anno la manifestazione si svolgerà dal 1 al 17 settembre e si svolgerà tra piazza Duomo, piazza Mercatale, e Piazza Santa Maria in Castello. “Siamo contenti – commenta Francesco Fantauzzi di Fonderia Cultart – il nostro Settembre ricalcherà l’edizione dello scorso anno: la prima parte si concentrerà in piazza Duomo con concerti di artisti che verranno svelati quanto prima. La seconda in piazza Mercatale con il torneo della Palla Grossa, lo sport, incontri, artigianato, mercatini e cibo. In più, come prevedeva il bando, una piazza dedicata ai più piccoli dove per due settimane abbiamo pensato a una serie di iniziative su misura per loro, con musica, laboratori e giochi”. E sull’incarico biennale Fantauzzi commenta: “questo ci permetterà, specie per l’edizione dell’anno prossimo, di poter iniziare a lavorare con largo anticipo su nomi importanti da chiamare a suonare in città, specie a livello internazionale”.

“Con questo bando biennale ci sono tutte le condizioni per consolidare definitivamente il Settembre – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Simone Mangani -. Siamo certi che la possibilità di programmare con grande anticipo le scelte sia per questa edizione sia per il prossimo anno porterà a un ulteriore miglioramento delle proposte, tanto che siamo a disposizione per aumentare la capienza di Piazza Duomo. Inoltre, siamo contenti di dedicare uno spazio ai più piccoli con proposte pensate su misura per loro”.

Cosa prevede il bando. Per l’anno 2016, si legge nel disciplinare di gara, in Piazza del Duomo, tra l’1/9 ed il 16/9 ci dovranno essere “minimo 4 iniziative. Nello stesso arco temporale dovranno essere ricomprese l’organizzazione del concerto dell’Associazione Camerata Strumentale (7 Settembre), il corteggio storico (8 settembre) e l’organizzazione del concerto finale della Prato Estate. A partire dalle ore 19 di queste tre date, nessuna altra iniziativa potrà essere organizzata nelle due restanti piazze (Mercatale e Santa Maria in Castello)”. In Piazza Santa Maria in Castello, tra l’1/9 ed il 17/9, iniziative durante la fascia pomeridiana e rivolte a bambini e/o adolescenti. In Piazza Mercatale, il torneo dell’antico gioco della Palla Grossa e iniziative di natura sportiva o ricreativa, anche utilizzando l’arena, e in accordo con il calendario della disponibilità delle piazze e ad eccezione delle date e gli orari in cui avranno luogo manifestazioni di iniziativa dell’Amministrazione Comunale. Infine,  due serate di animazione dell’intera Piazza nei giorni compresi tra il 12 e il 15 settembre.

“Per l’anno 2016 lo sponsor ufficiale della manifestazione Settembre Pratese sarà Esselunga S.p.A – si legge nella nota – che riconoscerà all’affidatario, a copertura delle spese di allestimento e organizzazione e alle condizioni indicate nel contratto di sponsorizzazione, la somma di 160.000,00 euro (al netto di IVA). Il Comune non corrisponderà alcuna prestazione di natura economica (fatta eccezione per quanto previsto ai successivi Art. 4 e . 7)”.

Per Settembre 2017, invece, la cooperativa Fonderia Cultart avrà a disposizione per organizzare la manifestazione tutti i trenta giorni di settembre, non da intendersi come raddoppio della manifestazione ma per garantire un margine maggiore di manovra per l’ingaggio di artisti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.