“Tutti i giorni esco e cerco l’Altro sempre” è l’incipit scelto per la VI edizione del festival l’Importanza di essere piccoli, verso enigmatico e profetico del poeta Holderlin che connota la poetica e il senso di un progetto culturale nato nel 2011 da un’idea di Azzurra D’Agostino e Daria Balducelli dell’associazione SassiScritti e sostenuto da Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del progetto Polimero di Arci Emilia-Romagna, Distretti Culturali, Città metropolitana di Bologna e i Comuni di Alto Reno Terme, Castel di Casio, Grizzana Morandi, Pistoia e Sambuca Pistoiese, Arci Bologna e il contributo di Coop Reno, Banca di Credito Cooperativo Alto Reno, Helvetia Thermal SPA Hotel.

Poesia e musica in luoghi ancora da scoprire, riluttanti alla fama ma generosi nell’accogliere, poesia come l’Altro che è in noi ma anche come l’altro che arriva da fuori e che l’arte continua a cercare con lo slancio del bambino che esplora il mondo. L’immagine scelta, quella di una cavalletta che si rispecchia in una figura aliena, ci rinnova l’antica promessa con il nostro essere più autentico, verso un’alterità fertile che fa accadere gli incontri e salda l’amicizia, qualcosa che oggi forse più che mai si rende urgente.

Ancora una volta SassiScritti sarà felice di accogliere dal 2 al 6 agosto gli ospiti nei luoghi del Festival, in una terra di mezzo fatta di castelli, pievi, boschi e borghi semi-abbandonati dell’Appennino. Mediatori tra il mondo e quei pianeti marziani evocati dalla poesia saranno come sempre i luoghi che permettono l’incontro tra artisti e pubblico, resi ancora più belli dalla cura e dalla dedizione degli abitanti, delle proloco, delle associazioni locali, che da settimane si preparano a questo appuntamento.

I cantautori Gnut, Iacampo, Motta, têtes de bois, Erica Mou, Peppe Voltarelli si incontreranno per la prima volta con i poeti Nadia Augustoni, Giusi Quarenghi, Matteo Pelliti Alessandra Racca. Poesia e Musica arriveranno e si intrecceranno a Tresana, Castelluccio di Porretta Terme (BO), tra le sue case costruite con le pietre locali che sbucano dal bosco di castagni; tra le romantiche rovine del Castello di Sambuca Pistoiese (PT) o nel festoso borgo di Castagno di Piteccio (Pistoia) che incontra la linea transappenninca della Porrettana; presso l’antico e bellissimo borgo La Scola a Grizzana Morandi (BO) e infine approdare sui prati del circolo culturale ippico Scaialbengo a Castel di Casio (BO).

IL PROGRAMMA

2 agosto- Tresana Castelluccio di Porretta Terme (BO) dalle 18.30
UN PONTE GETTATO SUL MARE
(presentazione del libro del Cabudanne de sos poetas )
Lucia MazzonciniI CREATURE CUSTODI DI STORIE (installazione)
NADIA ALBA AUGUSTONI (lettura/incontro)
Gnut(live acustico)
(con cena su prenotazione obbligatoria)

3 agosto- Sambuca Pistoiese (PT)- h.21
Giusi Quarenghi(lettura/incontro)
IACAMPO(live acustico)

4 agosto – Castagno Di Piteccio (PT)- h.21
Matteo Pelliti(lettura/incontro)
Francesco Motta (live acustico)
Erica Mou (special guest)

5 agosto – La Scola Borgo Grizzana Morandi, Grizzana Morandi (BO)- dalle 18.30
LAVORARE CON LENTEZZA
(presentazione del libro di Timisoara Pinto)
Escursione guidata nel borgo La Scola a cura dell’Associazione La Sculca
Têtes de Bois (live acustico)
(con cena su prenotazione obbligatoria)

6 agosto – Scaialbengo Circolo Culturale Equestre asd
Castel di Casio (BO)- h.21
Alessandra Racca (lettura/incontro)
Peppe Voltarelli (live acustico)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.