In occasione dell’anniversario dell’uccisione dei cinque martiri di Artimino, il 5 agosto alle ore 21,30 in piazza San Carlo, il comune di Carmignano in collaborazione con Anpi Carmignano ha chiamato Elisabetta Salvatori a raccontare la storia dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema.

“Scalpiccii sotto i platani”: uno struggente spettacolo che la narratrice versiliese porta da anni per i teatri e le piazze italiane con immutato successo, accompagnata dal violino di Matteo Ceramelli. Un intenso lavoro di teatro civile: nei giorni che precedettero l’eccidio, fino al 12 agosto 1944, quando 4 colonne di soldati tedeschi, guidati da fascisti versiliesi, irruppero nel paese uccidendo 560 persone.

Abbiamo intervistato Elisabetta Salvatori in occasione di una messa in scena dello spettacolo qualche mese fa.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.