Centoventi posti, strumentazione e impianto audio all’avanguardia e l’ambizione di attrarre un pubblico di cinefili e appassionati. Sono queste le caratteristiche del “Nuovo Cinema Pecci”, che vuole diventare un nuovo punto di riferimento per cinefili e appassionati di tutte le età, “senza però entrare in concorrenza con gli altri cinema presenti sul territorio”, ha spiegato Luca Barni del Mabuse Cineclub, chiamato dalla direzione del Pecci a gestire la programmazione e la nuova sala. Il biglietto intero sarà di 6 euro ( ridotto 4,50 euro; abbonamenti: 10 ingressi 45 euro) e per il momento si accederà al cinema dall’entrata principale del Pecci, mentre in futuro è prevista un’entrata indipendente.

“La sala del Pecci proporrà tre diversi film a settimana, dal martedì alla domenica, con una proiezione alle 19 e una alle 21,30 – spiega Barni – questi tre film faranno parte a loro volta di rassegne composte da film che non si sono mai visti da queste parti, prime visioni e documentari”.  Dalla fantascienza all’impegno civile, dalla potenza della natura ai ricorsi della storia. Il cinema rimarrà aperto almeno fino alla fine della mostra “La fine del mondo”, ovvero fino a marzo 2017.

Per capire che tipo di cinema sarà basta dare un’occhiata alla programmazione approntata per il mese di ottobre e la prima metà di novembre.

martedì 18 ottobre
Orizzonti: Futuri Distopici
ore 19 Lo and Behold (Usa, 2016; di Werner Herzog; 108’)

Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 21,30 Storm Children: Book One – I figli dell’uragano (Fil, 2014; di Lav Diaz; 142’)

mercoledì 19 ottobre
Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 19 Citizenfour (Ger-Usa, 2014; di Laura Poitras; 114’)

Orizzonti: Futuri Distopici
ore 21,30 Lo and Behold (Usa, 2016; di Werner Herzog; 108’)

giovedì 20 ottobre
Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 19 Storm Children: Book One – I figli dell’uragano (Fil, 2014; di Lav Diaz; 142’)

Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 21,30 Citizenfour (Ger-Usa, 2014; di Laura Poitras; 114’)

venerdì 21 ottobre
Orizzonti: Futuri Distopici
ore 19 Lo and Behold (Usa, 2016; di Werner Herzog; 108’)

Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 21,30 Storm Children: Book One – I figli dell’uragano (Fil, 2014; di Lav Diaz; 142’)

sabato 22 ottobre
Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 19 Citizenfour (Ger-Usa, 2014; di Laura Poitras; 114’)

Orizzonti: Futuri Distopici
ore 21,30 Lo and Behold (Usa, 2016; di Werner Herzog; 108’)

domenica 23 ottobre
Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 19 Storm Children: Book One – I figli dell’uragano (Fil, 2014; di Lav Diaz; 142’)

Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 21.30 Citizenfour (Ger-Usa, 2014; di Laura Poitras; 114’)

martedì 25 ottobre
Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 19 La teoria svedese dell’amore (Sve, 2015; di Erik Gandini; 90’)

Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 21,30 Her (Usa, 2013; di Spike Jonze; 126’)

mercoledì 26 ottobre
Spazio Presente. Periferie
ore 19 El Abrazo de la Serpiente (Col-Ven-Arg, 2015; di Ciro Guerra; 125’)

Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 21,30 La teoria svedese dell’amore (Sve, 2015; di Erik Gandini; 90’)

Giovedì 27 ottobre
Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 19 Her (Usa, 2013; di Spike Jonze; 126’)

Spazio Presente. Periferie
ore 21,30 El Abrazo de la Serpiente (Col-Ven-Arg, 2015; di Ciro Guerra; 125’)

venerdì 28 ottobre
Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 19 La teoria svedese dell’amore (Sve, 2015; di Erik Gandini; 90’)

Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 21,30 Her (Usa, 2013; di Spike Jonze; 126’)

sabato 29 ottobre
Spazio Presente. Periferie
ore 19 El Abrazo de la Serpiente (Col-Ven-Arg, 2015; di Ciro Guerra; 125’)

Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 21,30 La teoria svedese dell’amore (Sve, 2015; di Erik Gandini; 90’)

domenica 30 ottobre
Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 19 Her (Usa, 2013; di Spike Jonze; 126’)

Spazio Presente. Periferie
ore 21,30 El Abrazo de la Serpiente (Col-Ven-Arg, 2015; di Ciro Guerra; 125’)

NOVEMBRE

martedì 1 novembre
Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 19 The Act of Killing (Dan-Nor-Gbr 2012; di Joshua Oppenheimer; 120’)

Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 21,30 El botón de nácar – La memoria dell’acqua (Cil-Fra-Spa, 2015; di Patricio Guzman; 82’)

mercoledì 2 novembre
Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 19 Visitors (Usa, 2013; di Godfrey Reggio; 87’)

Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 21,30 The Act of Killing (Dan-Nor-Gbr 2012; di Joshua Oppenheimer; 120’)

giovedì 3 novembre
Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 19 El botón de nácar – La memoria dell’acqua (Cil-Fra-Spa, 2015; di Patricio Guzman; 82’)

Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 21,30 Visitors (Usa, 2013; di Godfrey Reggio; 87’)

venerdì 4 novembre
Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 19 The Act of Killing (Dan-Nor-Gbr 2012; di Joshua Oppenheimer; 120’)

Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 21,30 El botón de nácar – La memoria dell’acqua (Cil-Fra-Spa, 2015; di Patricio Guzman; 82’)

sabato 5 novembre
Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 19 Visitors (Usa, 2013; di Godfrey Reggio; 87’)

Spazio Presente. Storia e Denuncia
ore 21,30 The Act of Killing (Dan-Nor-Gbr 2012; di Joshua Oppenheimer; 120’)

domenica 6 novembre
Spazio Presente. Natura: Sublime e Violenza
ore 19 El botón de nácar – La memoria dell’acqua (Cil-Fra-Spa, 2015; di Patricio Guzman; 82’)

Orizzonti: Prospettive Cyberpunk
ore 21,30 Visitors (Usa, 2013; di Godfrey Reggio; 87’)

martedì 8 novembre
Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 19 The Student – Parola di Dio (Rus, 2016; di Kirill Serebrennikov; 118’)

Spazio Presente. Periferie
ore 21,30 Liberami (Ita-Fra, 2016; di Federica Di Giacomo; 89’)

mercoledì 9 novembre
Orizzonti: Futuri Distopici
ore 19 The Zero Theorem (Rom-Fra-Gbr 2013; di Terry Gilliam; 107’)

Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 21,30 The Student – Parola di Dio (Rus, 2016; di Kirill Serebrennikov; 118’)

giovedì 10 novembre
Spazio Presente. Periferie
ore 19 Liberami (Ita-Fra, 2016; di Federica Di Giacomo; 89’)

Orizzonti: Futuri Distopici
ore 21;30 The Zero Theorem (Rom-Fra-Gbr 2013; di Terry Gilliam; 107’)

venerdì 11 novembre
Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 19 The Student – Parola di Dio (Rus, 2016; di Kirill Serebrennikov; 118’)

Spazio Presente. Periferie
ore 21.30 Liberami (Ita-Fra, 2016; di Federica Di Giacomo; 89’). Sarà presente la regista del film.

sabato 12 novembre
Orizzonti: Futuri Distopici
ore 19 The Zero Theorem (Rom-Fra-Gbr 2013; di Terry Gilliam; 107’)

Spazio Presente. Identità/Diversità
ore 21;30 The Student – Parola di Dio (Rus, 2016; di Kirill Serebrennikov; 118’)

domenica 13 novembre
Spazio Presente. Periferie
ore 19 Liberami (Ita-Fra, 2016; di Federica Di Giacomo; 89’)

Orizzonti: Futuri Distopici
ore 21,30 The Zero Theorem (Rom-Fra-Gbr 2013; di Terry Gilliam; 107’)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.