Il 29 e il 30 dicembre, alle 21.30, al Teatro Magnolfi, andrà in scena La gramma della fanta (ingresso libero), spettacolo inserito nel cartellone di Prato Festival 2016 e ispirato alla celebre “Grammatica della fantasia” di Gianni Rodari, una delle opere più importanti di questo grandissimo autore che è un inno alla creatività ed un invito ad inventare storie, anche sconclusionate, perché la fantasia è un elemento fondamentale del percorso educativo.

Seguendo gli insegnamenti di Rodari, lo spettacolo propone il proprio binomio fantastico: una ragazza adulta, una donna ormai, e la scuola, l’istituzione scolastica. Attraverso le tecniche inventate ed utilizzate da Rodari, La gramma della fanta mescola abilmente realtà e fantasia, creando una nuova dimensione spazio temporale quasi fiabesca che tra gioco, convenzione teatrale, follia, reali desideri, riflette sulla contraddizioni dell’essere umano.
Lo spettacolo nasce da un’idea di Giulia Aiazzi, Lorenzo Tempestini e Matteo Cecchini.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.