Torna al Ridotto del Teatro Politeama Pratese, dal 14 marzo all’11 aprile 2017, Politeama in Primo Piano, la rassegna musicale curata da Mirko Guerrini. Questa nuova edizione, la sesta per l’esattezza, è dedicata in particolare alla canzone e alla vocalità, applicate a vari generi e stili. Tutti i concerti, di martedì alle 21.15, saranno introdotti da Dario Cecchini. E prima dello spettacolo, come gli anni passati, si replica la formula aperitivo (su prenotazione 0574/603758), a partire dalle ore 20.00.

Cinque appuntamenti compongono il calendario della stagione 2017. Si inizia martedì 14 marzo con Il Quinto Elemento, ensemble vocale, formato da cinque soliste toscane – Irene Giuliani, Stefania Scarinzi, Elisa Mini, Paola Rovai, Mya Fracassini – che presenta brani propri e versioni a cappella di un ampio repertorio che spazia dalla polifonia rinascimentale a quella contemporanea. Si prosegue, martedì 21 marzo, con “Devozioni Domestiche”. Quando in Italia c’era gusto ad essere intelligenti”, uno spettacolo di teatro canzone di e con Massimo Altomare e Rosanna Gentili, con la collaborazione di Gianfranco Pedullà, liberamento ispirato al Libro di devozioni domestiche di Bertolt Brecht. Martedì 28 marzo sarà la volta invece di Choro e dintorni, formato da Alessandro Berti al basso elettrico, Emanuele Proietti al piano e melodica, Stefano Rapicavoli alla batteria e Giorgio Rossini alla chitarra classica, che eseguirà brani di autori brasiliani mescolando malinconia e ritmica vivace, nello stile tipico della cultura carioca.

Si passa poi a martedì 4 aprile con “More love” del Chiara Pellegrini Quartet, una delle voci italiane più interessanti di jazz e musica improvvisata, accompagnata per l’occasione da Andrea Pellegrini al pianoforte,
Mirco Capecchi al contrabbasso e Michele Vannucci alla batteria. In chiusura, martedì 11 aprile, Tamara Kuldin, straordinaria cantante e performer australiana, presenterà al Ridotto del Teatro Politeama il suo ultimo lavoro: “Love, longing & lullabies”, un album interamente dedicato alle canzoni più soft, tenere, delicate che parlano di amore ad ampio raggio. Tamara Kuldin sarà affiancata da un gruppo d’eccezione con la partecipazione di Dario Cecchini al sax, Simone Graziano al piano, Guido Zorn al contrabbasso Carlo Alberto Canevali alla batteria.

Tutti i concerti si terranno nelle sale del Ridotto del Teatro Politeama Pratese, costo apericena più concerto 15 €, solo concerto 7 € (per gli studenti under 25 ridotto a 5 €). Inizio concerti ore 21.15. Anche quest’anno sarà possibile acquistare un abbonamento per i 5 appuntamenti in calendario, costo 30 €, per gli studenti under 25 l’abbonamento sarà di 20 €

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.