Nome di punta del settembre quarratino 2017 è quello di Enrico Ruggeri, che insieme alla sua storica band Decibel, arriverà in piazza del Risorgimento mercoledì 6 settembre, dalle 21.30 (ingresso libero).

Dai Decibel ad oggi, verranno ripercorsi i 40 anni di successi, insieme a una super band formata da Silvio Capeccia, Fulvio Muzio, Paolo Zanetti (chitarra), Francesco Luppi (tastiere), Fortu Sacka (basso) e Alex Polifrone (batteria), Ruggeri darà vita ad uno spettacolo “doppio” nel quale ripercorrerà la storia dei Decibel, dagli esordi fino all’ultimo recente album, Noblesse Oblige, e presenterà i più grandi successi della sua lunga e fruttuosa carriera da solista (Rien ne va plus, Nuovo swing, Portiere di notte, Polvere, Mistero, Il mare d’inverno, La signora del tempo che vola, ecc.).

L’album Noblesse Oblige – arrivato a 40 anni dalla nascita della band, fondata tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano nel pieno della diffusione del punk in tutto il mondo, da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio – sancisce la reunion con i due vecchi amici. Il cd contiene 11 tracce inedite e 2 vecchi successi della band, cioè Contessa e Vivo da Re.

Nella sua lunga e prestigiosa carriera, che dagli esperti è stata suddivisa in più fasi evolutive, si è aggiudicato due volte il Festival di Sanremo, nel 1987 con Si può dare di più, insieme a Tozzi e Morandi, e nel 1993 con Mistero. Inoltre nel 1986, con Rien ne va plus, ricevette il Premio della Critica. L’ultima presenza sul palco dell’Ariston risale allo scorso anno, quando fu quarto con Il primo amore non si scorda mai, Premio Lunezia per il miglior testo. Una carriera che l’ha visto impegnato anche come scrittore, conduttore televisivo e in altre vesti artistiche. Dal 1984 inoltre fa parte della Nazionale Cantanti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.