lazzerini

Torna puntuale l’appuntamento con “Un Autunno da sfogliare” con un cartellone sempre ricco di iniziative, realizzate a cura del Sistema Bibliotecario Provinciale Pratese con il sostegno congiunto del Comune di Prato e della Regione Toscana, e coordinate dalla Biblioteca Lazzerini.

La rassegna vedrà 160 iniziative a ingresso libero, che dal 1 ottobre al 23 dicembre, animeranno la rete delle biblioteche e degli archivi del territorio provinciale. Come ogni anno, inoltre, torna anche l’appuntamento con Biblioteche “(A)per te!”, le aperture straordinarie delle biblioteche di Prato e della provincia, con iniziative per tutti i gusti.

Leggi il programma completo di “Un autunno da Sfogliare 2017”

Nell’edizione 2017 tanti i temi toccati e gli argomenti approfonditi, a partire da quello dell’accessibilità, con particolare attenzione alle utenze speciali (persone disabili, malate, migranti, anziani, ecc.), partecipando alla campagna promossa dalla Regione Toscana “Ottobre. Un mese nelle biblioteche per una cultura accessibile”.

L’accessibilità alla cultura come diritto universale e come rimozione di tutti gli ostacoli che ne possono impedire l’accesso è infatti il filo conduttore di una serie di iniziative che sotto il titolo “Per tutti, nessuno escluso”. Verso biblioteche sempre più accessibili, vedono approfondirsi i partenariati fra le biblioteche pubbliche e le associazioni e gli enti del territorio come l’Azienda Usl Toscana Centro, il Centro antiviolenza La Nara, la Camera di Commercio.

In questo contesto, molte le iniziative pensate per i bambini e i ragazzi, in cui, ad esempio, le tematiche della fragilità e disabilità vengono trattate da esperti e stemperate attraverso laboratori di fumetto, come negli incontri in Lazzerini, oppure con presentazioni di libri, letture animate e laboratori proposti nella biblioteca di Montemurlo.

Molteplici anche gli appuntamenti rivolti agli adulti. A cominciare da Succede in BiblioteCAA, la presentazione del progetto realizzato in collaborazione con l’Azienda Usl Toscana Centro, per la mappatura in simboli utilizzati dalla Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) della Sezione Bambini e Ragazzi della Lazzerini (13 ottobre, Sala Conferenze Lazzerini). Un supporto concreto a tutti quei bambini e ragazzi con bisogni comunicativi complessi. Oppure Galeotto fu il libro , la presentazione di due fotoromanzi, di cui uno ambientato proprio in Lazzerini, interpretati da utenti del centro di salute mentale della Usl Toscana Centro (10 ottobre, Sala Conferenze Lazzerini).

Ed ancora, gli incontri sulla letteratura migrante dal titolo Un occhio in più per leggere il mondo con tre appuntamenti su opere di autori immigrati scritte nelle lingue dei paesi ospitanti (13-20-27 novembre, Sala Conferenze Lazzerini), oppure i due appuntamenti proposti dalla biblioteca della Camera di Commercio: Disabili e mass media , con ospite il blogger e comunicatore Iacopo Melio (11 ottobre, Auditorium camera di Commercio), e La lettura aumentativa, sulle nuove tecnologie che rendono la lettura multisensoriale (18 ottobre, Auditorium Camera di Commercio).

Ma accanto a queste, tanti altri sono gli appuntamenti in programma. Per citarne solo alcuni, fra le iniziative che si terranno in Lazzerini, di particolare interesse i 9 incontri su La cultura umanistica, che segnano l’inizio della collaborazione fra Biblioteca Lazzerini e l’Associazione degli italianisti – Sezione didattica (ADI-SD). Un viaggio nell’immaginario letterario per esplorare e approfondire alcuni temi e autori della cultura umanistica, condotto da critici letterari e docenti universitari.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.