mini

A metà tra danza e geometrie colorate, arriva al teatro Magnolfi  “Mini”, il nuovo spettacolo della rassegna MetRagazzi (da giovedì 28 a sabato 30 dicembre alle 17).

“Mini” è uno spettacolo che affronta il tema della scoperta dell’altro e lo fa mescolando danza, uno strumento musicale invisibile e colori.

Diretto da Francesco Gandi e Davide Venturini, “Mini” mette in  scena “figure geometriche su cui si forma lentamente un disegno blu, lento e sinuoso, seguito da uno rosso, più veloce e scattante, con continui cambi di direzione – spiega la presentazione – sono i due personaggi che si materializzano in scena a poco a poco, con le coreografie di Sara Campinoti e Elisa Capecchi, attratti e impauriti dalla diversità dell’altro.

Il racconto si sviluppa tramite la danza e il contrasto: situazioni prendo vita e creano le mini reazioni emotive che avvengono ogni volta che incontriamo qualcuno. Una produzione Met – TPO.

Prezzi dei biglietti: ragazzi 6 euro (on-line 5,50); adulti 7 euro (on-line 6,50). Informazioni e prenotazioni chiamando il numero 0574608501, o scrivendo a [email protected]

Immagine tratta da www-metastasio.it.

 

SalvaSalva

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.