Da domenica 20 a mercoledì 23 maggio torna il Prato Film Festival: quattro appuntamenti per la sesta edizione del PFF. Quattro i conduttori che si alterneranno sul palco durante il festival: Giovanni Bogani, Nicola Pecci, Miriam Candurro e Paolo Calcagno.

I premi per i cortometraggi vincitori sono stati creati da Camilla Bacherini e saranno realizzati dalla Fonderia Artistica “Il Cesello”.

Il programma

Domenica 20 maggio
Ore 21,15 – Teatro D’Annunzio, Convitto Cicognini: La pelle, di Liliana Cavani
Omaggio allo scrittore e giornalista pratese Curzio Malaparte con la proiezione di La Pelle di Liliana Cavani, mentre l’attore Maurizio Donadoni interpreterà alcuni brani del libro di Malaparte per l’occasione. Il film verrà proiettato in versione restaurata, seguirà l’incontro con gli autori. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Lunedì 21 maggio
Ore 10 – Cinema Eden: Il più grande sogno, di Michele Vannucci con Mirko Frezza, Alessandro Borghi, Ivana Lotito e Milena Mancini e Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano e Donatella Finocchiaro.Proiezione aperta alle scuole del film con Mirko Frezza, Alessandro Borghi, Ivana Lotito e Milena Mancini; a ingresso libero fino a esaurimento posti. Segue incontro con gli autori.
Ore 18 con replica alle 21 – Cinema Eden: Sezione diritti umani, proiezione cortometraggi in concorso. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Martedì 22 maggio
Ore 10 – Cinema Eden: Veleno, di Diego Olivares
Proiezione aperta alle scuole del film con Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Salvatore Esposito e Nando Paone. Presentato alla Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia 2017, il film racconta la storia vera del dramma dei rifiuti tossici nella Terra dei Fuochi nel casertano. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Ore 18 con replica alle 21 – Cinema Eden: Sezione mondo corto, proiezione cortometraggi in concorso. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Mercoledì 23 maggio
Ore 16: Inaugurazione mostra dedicata al film Il Postino – Saletta Campolmi, via Puccetti 3.
Saranno esposti fino al 4 giugno i bozzetti e gli schizzi con cui venivano immaginate le scene ed i costumi dei due curatori della mostra, lo scenografo Lorenzo Baraldi e la costumista Gianna Gissi. Esposte anche le foto da set del film realizzate da Angelo Frontoni e tratte dalla collezione digitale “Angelo Frontoni, il fotografo delle dive” del portale internetculturale.it del Mibact.
Ore 21 – Cinema Eden: Premiazione cortometraggi vincitori, ingresso libero fino a esaurimento posti.
Ore 22 – Cinema Eden: Il Postino, di Michael Radford e Massimo Troisi, con Massimo Troisi e Philippe Noiret. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per maggiori informazioni scrivere a [email protected] o chiamare il numero 0574 1940224.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.