mais

Ritornano gli incontri di Caffè-Scienza e come sempre ritornano con temi di assoluta attualità come, in questo caso, OGM e glifosate.

Martedì 15 maggio, alle 21 a Officina Giovani, ospite dell’associazione sarà infatti Roberto Defez, ricertatore IBBR/Cnr di Napoli autore di “Il caso OGM – Il dibattito sugli organismi geneticamente modificati” e del nuovo “Scoperta, come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l’Italia”.

“Tanti hanno sentito parlare di Ogm, glifosate, della moria degli ulivi della Puglia, dell’uso di olio di palma, dell’uso di grani antichi, di agricoltura biologica o biodinamica – si legge nella presentazione – Gli Ogm, infatti, sono presenti nella nostra vita pur non sapendolo e da molto più tempo di quanto crediamo. Ognuno di noi, nel bene o nel male, anche solo per fare la spesa, ha dovuto farsene un’idea: ha dovuto decidere se credere a quel titolo allarmistico oppure no o se farsi sedurre da altre immagini bucoliche oppure no. Lo stesso grano Creso, un grano molto usato per la produzione della pasta, ha una storia legata agli Ogm. Tutte le colture in agricoltura intensiva hanno storie di Ogm da raccontare – spiega la nota – L’insulina per i pazienti diabetici è prodotta con tecniche Ogm. Forse non ci sono bianco e nero ma molte sfumature di grigi.”

L’incontro con Roberto Defez comincerà alle 21. Modera Martina Ruffo, biologa. Introduce Antonio Mauro, R.S. Ricerche e Servizi s.r.l. Prato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.