Un appuntamento da non perdere quello di giovedì 5 luglio alle 21 al Chiosco della Strega di Figline, accanto al Circolo 29 Martiri: Pierpaolo Capovilla e Paki Zennaro presentano “Interiezioni”, spettacolo metateatrale fra poesia e sperimentazione musicale.

Interiezioni vede Pierpaolo Capovilla, voce di One dimensional man e Il teatro degli orrori, lavorare con il compositore sperimentale e collaboratore storico di Carolyn Carson, Paki Zennaro: i testi, tratti da “Incubi e supplizi” di Artaud, sono stati scritti nel 1946 fra un elettroshock e l’altro subiti nel manicomio di Rodez e guardano alla follia e alla psichiatria, alla rivolta e all’emancipazione del singolo davanti alla forza bruta della società moderna.

Il Chiosco della strega si trova in via di Cantagallo 250, a Figline di Prato. Lo spettacolo è previsto per le 21, ma il Chiosco sarà già aperto alle 19.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.