Francesco Venuti, storico e scrittore, presenta il volume Memoria di guerra e di prigionia sulla vicenda degli internati militari italiani nei campi di prigionia tedeschi, mercoledì 8 agosto alle 21,15 ad Apriti Chiostro nel Casone De’ Bardi di Vernio.

Tutti noi abbiamo una storia che qualcuno ci ha raccontato su almeno un parente finito in un campo di prigionia tedesco: un nonno, uno zio della mamma o del babbo. Un qualcuno che magari non sappiamo nemmeno che faccia avesse, perchè non l’abbiamo mai visto. Ma è esistito. 
I militari italiani finiti nei campi di prigionia tedeschi fra il 1943 e il 1945 furono circa 650.000, una storia ancora poco studiata e conosciuta: Memoria di guerra e di prigionia, il libro di Francesco Venuti, la racconta attraverso le testimonianze racconte grazie alla sua attività di presidente della sezione pratese dell’Associazione nazionale combattenti e reduci.

Sarà presente alla serata anche Arturo Pasquinelli, nipote di Arturo Toccafondi, carabiniere internato morto a poco più di vent’anni.

Ingresso libero.

 Immagine tratta da Youtube.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.