Migliaia i persone che si sono ritrovati ieri, domenica 16 settembre, sotto la grande testa fiorita de “Il Giardino della Mente”, imponente opera realizzata dall’artista Michele Fabbricatore per conto di Giorgio Tesi Group, in occasione di “Un altro parco in città”, iniziativa giunta alla settima edizione che trasforma per un giorno il centro di Pistoia in un grande prato verde da vivere con la famiglia.

La “testa fiorita” protagonista ieri in piazza della Sala fa parte di un più ampio gruppo di sculture, installate nei vivai del gruppo Giorgio Tesi, ben visibili dall’autostrada Firenze-Mare e da altre strade di grande transito. Una presenza imponente per riflettere sul rapporto tra uomo e natura e sull’importanza di coltivare il proprio giardino interiore, anche attraverso una maggiore sensibilità verso l’ambiente che ci circonda. “Il Giardino della Mente” si inserisce nel più ampio progetto eARTh “Growing Creativity”, che prevede la valorizzazione del territorio e del legame tra Pistoia e il settore vivaistico attraverso la collaborazione con artisti provenienti da tutto il mondo.

Avviato nel 2017, in concomitanza con Pistoia Capitale della Cultura, con 40 residenze d’artista, oggi il progetto eARTh prosegue con “Il Giardino della Mente”, pronto ad essere “esportato” fuori dai confini cittadini.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.