biblioteche su cinema e teatro

Da domenica 30 settembre la città di Prato si arricchisce di due nuove biblioteche. Un progetto nato mesi fa, a cura di Arci e Spazio Teatrale Allincontro, con il contributo del Comune di Prato per allestire due raccolte di libri a tema cinema e teatro, disponibili a tutti.

Dopo una fase di rodaggio e raccolta fondi il progetto diventa finalmente realtà e dal primo ottobre le due biblioteche saranno ufficialmente funzionanti.

Le due biblioteche raccoglieranno copioni, sceneggiature, (anche lavori di compagnie locali per tener traccia della memoria teatrale e cinematografica del territorio), testi di teoria e critica, opere didattiche, dvd, video di spettacoli, monografie e biografie di artisti e registi, libri da cui sono stati tratti film.

Si tratta di donazioni da privati o da enti come la Biblioteca Lazzerini, il Teatro Metastasio, Teatro La Limonaia, Emmaus Libri Prato, Le Rose di Emmaus, Fondazione Sistema Toscana, Compagnia Binario di scambio. Altri volumi sono stati acquistati grazie al contributo del Comune di Prato.

I libri saranno esposti sugli scaffali aperti delle due biblioteche, realizzati dall’associazione Riciclidea con materiali di recupero e con l’aiuto di un gruppo di volontari.

Ecco come si svolgerà la giornata di domenica: dalle 16 alle 24 al Cinema Terminale (via Carbonaia 14) saranno proiettati – no stop – film in tema libri, lettura, scrittura.

Alle 17 allo STA – Spazio Teatrale Allincontro (via Marianna Nistri 19) Riccardo Goretti ci delizierà con la lettura delle sue divertenti e folli “Novelline Dadaiste”. A seguire, alle 18, sarà ufficialmente inaugurata e presentata la biblioteca dedicata al teatro che risiederà proprio negli spazi di STA.

In tarda serata l’evento si sposta di nuovo al Cinema Terminale per la presentazione ufficiale della biblioteca del cinema, alle 18,30. Seguirà un aperitivo. Info e prenotazioni al numero 338 9349099

L’inaugurazione di domenica sarà anticipata venerdì e sabato dal primo studio del nuovo spettacolo di Riccardo Goretti e massimo Bonechi “Io sono partito” (ore 21,30 a STA – posti solo per sabato 29 – 4 euro).

Per partecipare, contribuendo alla realizzazione delle due biblioteche, sarà possibile acquistare un libro dalla “lista di nascita” presso la libreria Emmaus (Via S. Trinita 117), portarlo da casa o facendo un’offerta per l’acquisto di libri a tema.

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio e il contributo del Comune di Prato – Assessorato alla Cultura e con il sostegno di Riciclidea, Biblioteca Lazzerini, Teatro Metastasio, Emmaus.