In occasione della Quattordicesima Giornata del Contemporaneo il Centro Pecci ospita Raid, la nuova performance di Marcello Maloberti concepita appositamente per gli spazi del museo, sabato 13 ottobre alle 18,30.

La performance di Maloberti è nata per festeggiare i trent’anni del Centro Pecci: concepita per dialogare con gli spazi del museo, la performance tocca alcune delle tematiche ricorrenti dell’artista come la fascinazione per i libri, la relazione con le immagini iconiche della storia dell’arte, l’idea di moltitudine e corpo collettivo che qui trova vita nel coinvolgimento di performer di età, provenienza, religione, orientamento sessuale diverso. 

Raid vede i performer compiere “un atto provi di ordine costituito – si legge nella presentazione – ma dirompente. La performance si sviluppa nello spazio in maniera casuale e improvvisa, proprio come un’incursione nelle sale del museo che lascerà presenze minimali e allo stesso tempo evocative del suo passaggio.”

Oltre alla performance al Centro Pecci, la Giornata del Contemporaneo vedrà dedicare per la prima volta una mostra personale diffusa su tutto il territorio nazionale: tutti i musei AMACI, associazione promotrice dell’iniziativa, ospiteranno infatti per un giorno una selezione di opere di Marcello Maloberti. 

Durata 20 minuti circa, per l’occasione ingresso libero alle mostre e alla performance per tutta la giornata. 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.